Ogni uomo è un giardino

Parte domani, presso il Centro Russia Ecumenica, un ciclo di incontri sulla spiritualità dell'Oriente musulmano e non solo

Roma, (Zenit.org) Redazione | 310 hits

Ogni uomo è un giardino. Questo il titolo di una serie di incontri che si terranno presso il Centro Russia Ecumenica di Borgo Pio 141, a Roma. Come si legge sul volantino, lo scopo dell’iniziativa è quello di introdurre i partecipanti “alla spiritualità dell’Oriente musulmano e non”.

Guiderà gli incontri Alberto Fabrio Ambrosi, padre domenicano, nato nel 1971. Dopo gli studi in Italia e a Strasburgo, si laurea nel 2002 in Lingua e storia della Turchia a Istanbul, con una tesi sui rituali d’iniziazione. Nello stesso anno si laurea in teologia con uno scritto su induismo e sufismo. Nel 2003 intraprende un dottorato alla Sorbona di Parigi sui Dervisci Rotanti. Autore di diversi libri in italiano e francese sulla mistica dell’Islam, dal 2003 risiede a Istanbul, dove ha sviluppato una profonda amicizia con il mondo mistico del sufi.

Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 17,30. Il primo della serie è in programma domani, 30 aprile, con titolo L’Oriente dell’Occidente. Si proseguirà il 7 maggio, con La mistica dell’Islam. Il 14 maggio, invece, si affronterà il rapporto tra Cristianesimo e Islam. Il 21 maggio verranno proposte Le tecniche dell’estasi. Infine, il 28 maggio, si discuterà intorno alla Teologia della differenza.

La partecipazione è gratuita.