Olalla Oliveros: "La voce di Dio mi ha chiamata a seguirlo"

La showgirl spagnola, spinta dalla fede e dalla grazia di Cristo, ha deciso di lasciare il mondo dello spettacolo per dedicarsi alla vita religiosa

Roma, (Zenit.org) Maria Anastasia Leorato | 535 hits

“Il Signore non commette errori. Mi ha chiesto di seguirlo e io non ho rifiutato”. È quanto ha raccontato, durante un’intervista, la celebre ex modella spagnola Olalla Oliveros, showgirl dalla fortunata carriera televisiva e teatrale.

All’età di 36 anni, dopo un pellegrinaggio presso il Santuario di Nostra Signoria di Fatima in Portogallo, in lei è iniziato un inconsapevole indefinibile percorso spirituale che, dopo quattro anni, l’ha spinta a lasciare il mondo dello spettacolo e ad avvicinarsi al Signore.

Il viaggio le ha fatto comprendere quanto quella felicità che da sempre cercava, in realtà, non si nascondeva in una vita fatta di lusso, finta bellezza, feste ed apparenza, ma risiedeva nella preghiera e nella fede. E questa è stata una scoperta che ha spinta la showgirl a prendere i voti per diventare suora di clausura.  

Con la chiamata e la sua crescita, resa pubblica solo ora grazie ad un’autorizzazione dei suoi superiori dell’Ordine di San Michele Arcangelo di Vilariño, gli occhi e il cuore di Olalla si sono aperti facendo divenire la sua bellezza non più materiale o superficiale, ma profonda e veritiera grazie alla bontà interiore e alla scelta di vivere con e per il Padre Eterno.

Il suo è il racconto di una vita che si trasforma passando da uno stile egocentrico ad uno stile proteso verso il prossimo, trascorrendo le giornate aiutando le persone con la preghiera. È stata una trasformazione profonda, da lei stessa definita come un “terremoto interiore”, che le ha fatto comprendere che essere un modello significa sostanzialmente essere un punto di riferimento, sostenitore di ideali ed insegnamenti degni di essere imitati in quanto portatori della verità e della bellezza di Cristo.

Olalla, con la sua vocazione, ha deciso di divenire un esempio contemplante il desiderio di rendere la società di oggi un insieme di persone migliori, che superano l’ipocrisia dell’apparenza e la ricerca della felicità nel successo e nei soldi.

Dinnanzi ad una popolazione che oramai si nutre di bugie e falsità, la Oliveros desidera essere un modello rivolto a promuovere “la vera dignità della donna”, come ha dichiarato a El Tiempo nel 2010. La forza della fede, la ricerca della vera bellezza e felicità l’hanno spinta a lasciarsi andare e a seguire la chiamata del Signore portandola a cambiare vita.

Dopo anni passati su palchi e set fotografici, dopo interviste, tempi frenetici, lunghi tappeti rossi e compromessi, la spiritualità, la preghiera e l’amore verso Cristo hanno permesso alla donna di puntare la propria luce non più su una bellezza canonica e commerciale ma sulla vera bellezza interiore.

In un momento storico difficile e soggetto a continui cambiamenti, Dio chiama molti uomini, donne e giovani alla sua sequela affinché possano servire la sua Chiesa Universale. Tuttavia, dinnanzi a paure, tentazioni e distrazioni, seguire la Sua voce e il proprio cuore è diventato un passo difficile ed importante, così com’è stato per Olalla Oliveros ma anche per altri personaggi dello spettacolo come Claudia Koll.