Oltre la cenere, canto lieve per Padre Kolbe

Domani sera al Teatro Cardinal Massaia di Torino, lo spettacolo sul santo francescano martire del nazismo

Torino, (Zenit.org) | 849 hits

Venerdì 25 gennaio, alle ore 21.00, presso il Teatro Cardinal Massaia di Torino (via Sospello 32) la compagnia Teatro Minimo, presenta lo spettacolo Oltre la cenere, canto lieve per Padre Kolbe.

Un bambino che diventa uomo, frate e cavaliere per realizzare la sua scelta, innocente e coraggiosa. Purezza e martirio, raccolte quel giorno dalle mani dell’Immacolata, sono compagni di una vita mai ferma, tra Polonia, Italia e Giappone per diffondere, tra gli sconvolgimenti del secolo scorso, l’Amore di Maria, Madre di Dio e degli uomini.

E proprio ad Auschwitz, tra le pagine che raccontano una delle maggiori atrocità fatte dagli uomini sugli uomini, Padre Kolbe realizza il suo martirio: sul suo volto, devastato da infinite sofferenze, rimane l’espressione pura e serena di chi ha trovato finalmente pieno compimento della chiamata di Dio.

Il Teatro Massaia continua con questo spettacolo l’iniziativa “Incontro alle famiglie”, che prevede sconti e ingressi ridotti per nuclei familiari e gruppi:  10 euro a testa per famiglie di 3 persone e gruppi di 20-30; 9 euro per famiglie di 4 e gruppi di 30-45; 8,50 euro a ingresso per famiglie di 5 e gruppi di più di 45 persone.

Biglietti: intero 15 euro + 1 euro di prevendita – ridotto 12 euro +  1 euro di prevendita; durata: 60 minuti; di: Andrea Cereda; con: Andrea Cereda, Manuel Gregna, Massimiliano Zanellati; regia: Umberto Zanoletti; costumi: Elisabetta Cosseddu.

Lo spettacolo Oltre la cenere si inserisce all’interno della rassegna teatrale sul sacro “Mi illumini d’immenso”, patrocinata dalla Diocesi di Torino attraverso l’Ufficio Catechistico e promossa dai Frati Cappuccini del Piemonte.

L’intento è quello di portare sul palco il Vangelo, gustando, alla luce dei riflettori, storie di salvezza e quei valori per i quali vale la pena spendere la vita.

Viene proposta dal Teatro Cardinal Massaia (www.teatromassaia.it) come cammino di fede all’insegna del “Bello che fa bene!”. Una catechesi in arte per evangelizzare con gioia, perché anche il cristianesimo venga comunicato usando il linguaggio simbolico e attuale del teatro.

Uno spettacolo al mese, per tenere viva la fiamma della fede, per pensare e riflettere sulle cose che davvero contano, per dire il Dio di sempre con uno stile e una forma rinnovati.

Informazioni, prenotazioni e prevendite

Tel.: +39 011 257.881

E-mail: prenotazioni@teatromassaia.it