Opus Dei: 31 diaconi da 12 paesi ordinati domani a Roma

La celebrazione si terrà alle 16 nella nella basilica di Sant' Eugenio

Roma, (Zenit.org) | 509 hits

Domani, sabato 4 maggio, nella basilica di Sant' Eugenio a Roma, il Prelato dell'Opus Dei conferirà l'ordinazione sacerdotale a 31 diaconi di 12 Paesi (Germania, Kenya, Gran Bretagna, Spagna, Argentina, Messico  El Salvador, Venezuela, Peru, Giappone, Filippine, Nigeria). La cerimonia inizia alle ore 16,00. Sarà trasmessa in diretta online all'indirizzo: http://www.opusdei.it/art.php?p=53251

Tra gli ordinandi c'è Keisuke Hazama, 39 anni, professore di chimica giapponese che racconta di aver scoperto la fede a 21 anni quando era ancora studente. "Mia madre era cattolica - dice - e un giorno mi chiese di andare ad aiutare in parrocchia perché avevano bisogno di qualcuno. E così, non troppo volentieri, cominciai a dare una mano a pulire i locali della chiesa. E' stato lì che ho scoperto la fede, vedendo l'anziano sacerdote irlandese che aveva lasciato la sua terra e la sua famiglia per portare il Vangelo in Giappone".

Dopo aver ricevuto la formazione cristiana in un centro dell'Opus Dei ha ricevuto il battesimo dalle mani di Giovanni Paolo II nella veglia di Pasqua del 1994. "Pensare che a 21 anni - dice Keisuke - non sapevo nulla della fede cattolica e adesso sto perdiventare sacerdote… mi sembra incredibile!". [La testimonianza video di Keisuke è disponibile qui: http://www.opusdei.it/art.php?p=53294]

I candidati al presbiterato provengono dai fedeli laici dell'Opus Dei. Dopo anni di appartenenza alla prelatura e dopo aver portato a termine gli studi previsti, sono invitati dal Prelato a ricevere l'ordinazione sacerdotale. La loro attività pastorale si svolgerà principalmente al servizio dei fedeli  della prelatura e delle iniziative apostoliche da loro promosse. 

I candidati sono:
Julio Paz Miguens (Argentina)

Peter Benedict Damian-Grint (Gran Bretagna)

Jorge Garaicoechea Tijero (Spagna)

Andrej Pedro Rant Lesar (Argentina)

Andrew Patrick Soane (Gran Bretagna)

Onésimo Díaz Hernández (Spagna)

Josh Núñez Valero (Nigeria)

Ernesto Yamaguchi Okuyama(Perù)

Juan José Salinas Medrano Ortiz (Argentina)

Neptalí José Balza Ayaach (Venezuela)

Juan Eguirón Bidarte (Spagna)

Josemaría Fernández Cueto Gutiérrez (Messico)

José Benigno Freire Salinas (Spagna)

Jose María Chiclana Actis (Spagna)

Keisuke Hazama (Giappone)

Joaquín Rodríguez Mas (Spagna)

Álvaro Cortés Márquez (Spagna)

Adolfo Luis Qüerio Casas (Argentina)

Carlos López Villarejo (Spagna)

Pablo Giner Peyra (Spagna)

José María Torres López (Spagna)

Javier Bujalance Fernández-Quero (Spagna)

Jaime Abascal Martínez (Spagna)

Mariano Carrillo García (Spagna)

Álvaro Lino González Alonso (Spagna)

Rubén Pereda Sancho (Spagna)

Rodolfo Ricardo Valdés Chavarría (Messico)

José Carlos Fernández Duarte (El Salvador)

Anthony Pichay Sepulveda (Filippine)

Stefan Matthias Mückl (Germania)

Gerald Mwenyi Nalyanya Wabukenda(Kenia)