Ordinariato in Australia atteso per Pentecoste

Includerà ex anglicani del Giappone

| 1300 hits

SYDNEY, venerdì, 21 gennaio 2011 (ZENIT.org).- Membri della Comunione Tradizionale Anglicana dell'Australia che stanno cercando di entrare nella Chiesa cattolica si preparano per l'istituzione di un Ordinariato a Pentecoste.



L'Ordinariato, previsto nella Costituzione Apostolica Anglicanorum coetibus, includerà 28 sacerdoti anglicani dell'Australia che hanno espresso il desiderio di entrare in piena comunione con la Chiesa cattolica.

La Comunione Tradizionale Anglicana sta organizzando un festival per il 26 febbraio nella chiesa cattolica della Sacra Famiglia di Como per gli interessati a conoscere maggiormente l'Ordinariato.

Il Vescovo anglicano Harry Entwistle, uno dei quattro presuli australiani che prevede di essere ordinato come sacerdote cattolico, ha sottolineato che questo festival aiuta a capire che l'Ordinariato “non è più una teoria; sta diventando realtà”.

Tra le persone che interverranno al festival ci sono il Vescovo ausiliare Peter Elliott di Melbourne, delegato della Santa Sede per l'Ordinariato australiano, l'Arcivescovo anglicano John Hepworth, primate della Comunione Anglicana Tradizionale, Peter Gannon e Robert Andrew.

Il nuovo Ordinariato includerà un gruppo di ex anglicani del Giappone, diretti da un presule emerito.