Padre Lombardi: nessuna posizione ufficiale vaticana sugli OGM

Circa il documento conclusivo dell'incontro della Pontificia Accademia delle Scienze

| 838 hits

ROMA, mercoledì, 1° dicembre 2010 (ZENIT.org).- Il documento conclusivo della Settimana di studio dal titolo "Transgenic Plants for Food Security in the Context of Development", sponsorizzata dalla Pontificia Accademia delle Scienze nel maggio 2009, non costituisce una dichiarazione ufficiale della Santa Sede sull'argomento. Lo ha detto in una nota il Direttore della Sala Stampa, padre Federico Lombardi.

“Lo Statement conclusivo – ha sottolineato il portavoce vaticano –, ora pubblicato nel volume degli Atti della Settimana di studio dalla Casa editrice Elsevier, è stato firmato dai partecipanti, e ha quindi il valore della loro autorità scientifica”.

Alla Settima di studio avevano preso parte 40 studiosi, sette dei quali accademici pontifici, fra cui l’allora Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze, il prof. Nicola Cabibbo, mentre gli altri esperti erano tutti partecipanti esterni.

“Tuttavia lo Statement – ha precisato padre Lombardi – non deve essere considerato come Statement della Pontificia Accademia delle Scienze, poiché l’Accademia come tale, che conta 80 membri, non è stata consultata su di esso, né è in programma una tale consultazione”.

“Tanto meno, quindi, lo Statement può essere considerato come una posizione ufficiale della Santa Sede o del magistero della Chiesa sull’argomento”, ha concluso.