Padre Luca Gallizia, LC è il nuovo Rettore dell'Università Europea di Roma

Succede a Padre Paolo Scarafoni, LC che ha ricoperto l'incarico dal settembre 2005

Roma, (Zenit.org) | 712 hits

Padre Luca Gallizia, LC è il nuovo Rettore dell’Università Europea di Roma. La nomina è stata deliberata all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione, secondo le indicazioni della Congregazione dei Legionari di Cristo, Ente promotore dell’Università.

Padre Luca Gallizia, che guiderà l’ateneo per il prossimo triennio, succede a Padre Paolo Scarafoni, LC che ha ricoperto l’incarico di Rettore dal settembre 2005, anno di fondazione dell’Università.

Padre Luca Gallizia, ottenuta la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano ed entrato nel seminario della Congregazione dei Legionari di Cristo, è diventato sacerdote nel dicembre 2006. Il percorso formativo nella Congregazione, durato 11 anni, lo ha portato a conseguire nel 1998 il Diploma Litterarum humanorum presso il Centro de Humanidades y Ciencias di Salamanca (Spagna), nel 2002 la Laurea Magistrale in Filosofia e nel 2006 quella in Teologia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum a Roma, di cui è stato per quattro anni Segretario Generale. Ha collaborato al processo di avviamento dell’Università Europea di Roma nella fase della sua istituzione nel 2005. Dal 12 settembre 2012 è stato Pro-Rettore della stessa Università.

"A nome del Consiglio e mio personale", ha dichiarato Padre Donal Corry, LC, Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Università Europea di Roma, "esprimo a Padre Paolo Scarafoni la viva gratitudine per l’ingente impegno e il dinamismo che ha saputo imprimere al nostro giovane ateneo in questi primi anni di vita. Grazie a questa dedizione e fedeltà ai principi ispiratori, l’Università Europea sotto la guida di Padre Scarafoni ha potuto consolidarsi e assistere ad una crescita progressiva dell’alunnato e ad un costante arricchimento dell’offerta formativa. Il testimone ora passa a Padre Luca Gallizia a cui vanno i migliori auguri: sono certo che, coadiuvato dal Corpo Docente e dai Collaboratori dell’area amministrativa, saprà contribuire ad accrescere ulteriormente il ruolo dell’Università Europea di Roma come istituzione educativa al servizio dell’Italia e dell’Europa".