Papa Bergoglio domani alla Chiesa del Gesù con i suoi confratelli

Domani mattina, il Pontefice sarà nella nota chiesa romana per celebrare la Messa del Santissmo Nome di Gesù e ringraziare Dio per l'iscrizione al catalogo dei Santi del gesuita Pietro Favre

Roma, (Zenit.org) Redazione | 365 hits

Domani mattina, alle 9, Papa Francesco si recherà alla Chiesa del Santissimo Salvatore di Roma - più nota come "Chiesa del Gesù" - per celebrare la Messa nel giorno della ricorrenza liturgica del S.ssmo Nome di Gesù, “titolo” della Compagnia dei gesuiti di cui fa parte lo stesso Bergoglio. 

La celebrazione - aveva spiegato alcune settimane fa padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa vaticana - “avrà anche il carattere di azione di grazie per l’iscrizione al catalogo dei Santi del Beato Pietro Favre, sacerdote della Compagnia di Gesù e primo compagno di sant’Ignazio di Loyola", avvenuta il 17 dicembre scorso.

Insieme al Papa, saranno presenti il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il cardinale vicario Agostino Vallini, il vescovo di Annecy, mons. Yves Boivineau, nella cui diocesi è nato Favre, e circa 350 gesuiti. 

Grande attesa per la terza visita del "confratello" Bergoglio alla Chiesa del Gesù. Intervistato dalla Radio Vaticana, padre Giuseppe Bellucci, direttore dell’Ufficio stampa della Compagnia di Gesù a Roma, ha dichiarato: "Per noi, certamente, è un momento di gioia incontrare il Papa, un nostro confratello. C’è certamente attesa per il messaggio che lui vorrà darci". La giornata di domani - prosegue - sarà inoltre "un momento opportuno anche per noi gesuiti di tornare alle fonti, all’origine della nostra spiritualità per approfondire quelle che, per Favre e per i primi compagni di Sant’Ignazio, sono stati i fondamenti della nostra vita come gesuiti". (S.C.)