Papa Francesco è un "uomo dell'amore, della pace e della speranza"

Il Mufti di Aleppo ringrazia il Pontefice per la sua continua premura verso la Siria

Roma, (Zenit.org) Redazione | 335 hits

Pubblichiamo la traduzione dall’arabo della lettera autografa di saluto del Mufti di Aleppo, Dr. Mahmoud Akam pervenuta in esclusiva a Zenit, con la quale ringrazia Papa Francesco per il suo impegno per la Siria e per il popolo siriano.

***

Nel nome di Dio, Clemente, Misericordioso

Vostra Santità Papa Francesco,

pace a voi da Dio e benedizioni.

Ho letto quanto ha scritto il vostro predecessore, Papa Benedetto XVI sulla Chiesa nel Medio Oriente, specie quanto di quella Lettera [Esortazione Apostolica La Chiesa in Medio Oriente, ndt] riguardava i musulmani. Ed ecco che vi scrivo a mano ciò che mi insegna la mia religione riguardo ai rapporti tra musulmani e cristiani. Spero che gradiate questo gesto, voi che siete un uomo virtuoso, uomo dell’amore, della pace e della speranza.

Santo Padre,

Vi ringrazio per la cura umana che riservate per il nostro caro paese la Siria, per la sua pace, la sua sicurezza e la sua stabilità. Vi ringrazio perché avete richiamato i credenti del mondo intero alla preghiera e al digiuno per la Siria. E questo non è estraneo a voi che siete il simbolo della fede e della serenità, e la vostra nazione d’origine (l’Argentina) è una nazione che ama la libertà e la pace.

A voi tutto il rispetto. Gradite il mio ossequio.

D. Mahmoud Akam

Mufti di Aleppo.

[Traduzione dall’arabo di Robert Cheaib]