Papaboys a Castel Gandolfo

Preghiera no-stop per il conclave

Roma, (Zenit.org) | 930 hits

Una delegazione di 250 ragazzi romani dell'Associazione Nazionale Papaboys sarà presente da questo pomeriggio alle ore 14.30 a Castel Gandolfo per l'ultimo saluto da Pontefice a Benedetto XVI. Dopo le oltre 2.000 presenze registrate questa notte in Piazza San Pietro per la Fiaccolata sotto le finestre del Papa, ringraziando il segretario del Santo Padre 'Don George' che si è affacciato per un saluto alle 21.30, continua anche la Maratona di preghiera presso la Parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci, dove sono state superate le 350 ore di preghiera per il Pontefice.

Nella parrocchia romana delle Fornaci - a 100 metri da Piazza San Pietro fino alle 20 di stasera si prega per Benedetto XVI. La veglia notturna di oggi è inoltre dedicata alla Chiesa, perché lo Spirito Santo scenda nuovamente e con potenza su di essa in previsione dell'arrivo a Roma di tutti i cardinali ed in preparazione al Conclave.

"Vogliamo garantire a Benedetto XVI – dichiara Loredana Corrao, portavoce dell’Associazione Nazionale Papaboys - fino all'ultimo istante che abbiamo ricevuto tutto dal suo amore. Noi siamo la 'Chiesa Viva' che ha visto intorno a se: la gioia di questa certezza lo sosterrà, come noi saremo sostenuti dalla Sua preghiera. Siamo consapevoli della ricchezza di aver vissuto col Santo Padre un“Pontificato del coraggio e della speranza”, testimoni dell'incontro con Gesù che - autentici nel mandato - continueremo a portare al mondo. Per essere certi che tutto questo resti nel cuore a BenedettoXVI, insieme al nostro 'Grazie!'".