"Parlare di ambiente anche a livello filosofico e morale"

Lo afferma don Giancarlo Manieri, direttore dell'Opera salesiana don Bosco di viale dei Salesiani a Roma

Roma, (Zenit.org) | 286 hits

“E' fondamentale parlare di ambiente anche a livello filosofico e morale, anche con un approccio teologico. Dunque, non parlare di ambiente solo con un approccio tecnico. Bisogna diffondere di più i temi della salvaguardia dei beni del creato”. Lo dichiara don Giancarlo Manieri, direttore e parroco dell'Opera salesiana don Bosco di viale dei Salesiani a Roma. Don Giancarlo ha partecipato alla ricerca di Chiesaecologica, il progetto di studio promosso dalla pastorale universitaria del vicariato di Roma, dal centro di ricerche interuniversitario in scienze ambientali e biotecnologie Cesab, dall'università Lumsa, dall'Ateneo pontificio Regina Apostolorum, dalla Steadfast Onlus. “Ciò che c'è dentro c'è anche fuori, lo dico sempre ai miei parrocchiani – ha proseguito don Giancarlo – Per questo bisogna avere il cuore pulito dentro per rispettare bene ciò che c'è fuori. La parrocchia può avere un ruolo molto forte su questi temi”.

Ambiente, entra in funzione pala minieolica “sottile” Molinetto (Pisa)

La pala minieolica di Molinetto (Pisa), progettata da Renzo Piano e sviluppata in collaborazione con Enel Green Power, la società di Enel dedicata alle fonti rinnovabili, è entrata in fase di test: il nuovo aerogeneratore, sensibile ai venti di bassa quota e maggiormente diffusi in Italia, in due mesi ha prodotto più di 1200 chilowattora. Estremamente sottile, bipala e dunque meno visibile delle tradizionali tripale, il nuovo aerogeneratore è difficile da scorgere nel paesaggio e contemporaneamente sta dimostrando di essere in grado di funzionare anche con venti di bassa intensità. Un risultato ottenuto anche grazie alla ricerca sui nuovi materiali, sempre più leggeri e resistenti, e sulle nuove soluzioni tecnologiche, che hanno consentito la messa a punto dell’aerogeneratore. Nei casi di assenza totale di vento, la pala è in grado di mimetizzarsi ancora di più con l’ambiente circostante riducendosi a una sottile linea verticale data dalla torre, alta 20 metri e con un diametro di appena 35 cm, e dalle due pale verticali, il cui diametro non supera i 16 metri, allineate e a bandiera. (www.cesabricerche.it – cesab@cesabricerche.it)

Scrivi a Chiesaecologica

Sei un parroco e vuoi raccontare la tua esperienza di sostenibilità ambientale? Dillo a Chiesa e ambiente, lo spazio settimanale di Zenit realizzato con il Cesab (Centro di ricerche in scienze ambientali e biotecnologie). Quali buone pratiche sono state portate avanti nella tua parrocchia? Nel tuo oratorio? Vuoi aiutare i tuoi parrocchiani o i tuoi volontari a parlare del rispetto dell'ambiente? Scrivi a: chiesaecologica@cesabricerche.it