Parte la terza edizione della Scuola di Formazione Politica

La Scuola, aperta a giovani tra i 18 e i 35 anni, avrà inizio il prossimo 3 marzo. Le prime due edizioni hanno formato 170 giovani

Roma, (Zenit.org) Redazione | 214 hits

Con l’obiettivo di formare una nuova classe dirigente che volga la sua azione politica al Bene Comune, parte anche quest’anno la Scuola di Formazione Politica, giunta alla sua terza edizione, su impulso del Movimento PER Politica Etica Responsabilità.

“La Scuola - annunciano gli organizzatori - si sviluppa sui principi non negoziabili a cui ogni cattolico impegnato in politica deve ispirarsi quali: vita, famiglia, libertà educativa, libertà religiosa, ma anche sviluppo, etica ed economia, ruolo dei media, ricerca scientifica”.

Nella scheda di presentazione della Scuola si legge: “Il momento è indiscutibilmente difficile. L’attuale crisi finanziaria che sta colpendo l’Europa e il mondo intero, conseguenza di profondi squilibri a livello mondiale, sta causando gravi problemi anche al nostro Paese. È ormai evidente che la crisi finanziaria ed economica si sta rivelando innanzitutto una profonda crisi etica, culturale e antropologica , ed è a questi livelli, oltre che a quelli di economia e politiche economiche, che bisogna lavorare per venirne fuori”.

“Oggi non è possibile - si legge inoltre - nascondere i gravi pericoli a cui alcune tendenze culturali vorrebbero orientare le legislazioni e, di conseguenza, i comportamenti delle future generazioni. Domina un certo relativismo culturale che teorizza e difende il pluralismo etico, che sancisce la decadenza della ragione e dei principi a fondamento della legge morale naturale”.

È per questo che si rende necessario “formare una nuova classe dirigente politica, scommettendo sui giovani, incoraggiandoli ad occuparsi del bene comune, a disporsi con atteggiamento di apertura verso il futuro, ad essere riferimenti affidabili per i loro coetanei e per le giovanissime generazioni, ad imparare ad esercitare un confronto politico rispettoso e costruttivo, ad opporsi ai compromessi, frutto di utilitarismo o debolezza di pensiero, a rafforzare il senso della legalità e delle Istituzioni, ad anteporre, sempre, il progetto culturale e la visione antropologica cristiana rispetto agli interessi di parte e di partito, a valorizzare la sussidiarietà e la solidarietà in termini di responsabilità ponendo l’attenzione allo sviluppo integrale della persona, a promuovere la libertà vera e totale intesa come esercizio di doveri oltre che affermazione di diritti”.

Le prime due edizioni della SFP hanno formato 170 giovani, tra i 18 e i 35 anni, sia ‘dal vivo’ che per via telematica da tutta Italia. Il nuovo ciclo di incontri avrà inizio lunedì 3 marzo 2014, presso la Pontificia Università Lateranense, con una sessione aperta al pubblico alla quale parteciperanno S.E. Mons. Enrico dal Covolo, Rettore della PUL, e l’On. Olimpia Tarzia, Presidente del Movimento PER, Direttore della SFP e Membro Commissione Politiche sociali e salute della Regione Lazio. La scuola, che terminerà il 16 giungo 2014, è articolata in 24 lezioni strutturate in 12 sessioni, il lunedì dalle 17.00 alle 19.00. I residenti al di fuori del territorio di Roma e Provincia possono iscriversi alla Scuola di Formazione Politica in via telematica. Coloro che superano i 35 anni di età, residenti a Roma e Provincia, possono partecipare in qualità di uditori.

Per fare domanda d’ammissione, è possibile compilare l’apposito modulo (pubblicato anche sul sito del Movimento PER Politica Etica Responsabilità www.movimentoper.it) e inviarlo entro il 21 febbraio 2014 all’indirizzo mail sfpmovimentoper@gmail.com, con oggetto “ammissione SFP”, oppure, in busta chiusa, al Movimento PER Politica Etica Responsabilità - Viale Libia 174 - 00199 Roma.