"Pio XII fu il Papa di Hitler?"

Se ne discuterà con il giornalista Andrea Tornielli al "Café teologico" in programma questa sera a Verona

Roma, (Zenit.org) | 1055 hits

Da due anni, il Centro per la Nuova Evangelizzazione di via Righi 2, organizza una serie di serate culturali con uno stile innovativo. Si chiamano i "Café teologico", a cui partecipano abitualmente oltre cento persone provenienti da tutta la città e provincia e persino dalle vicine Mantova, Brescia e Padova. Sorseggiando caffè e tisane, gli ospiti si intrattengono sui temi scottanti della ragione e della fede, in un'ottica di verità.

Tornielli, titolare del blog «Sacri palazzi» (www.andreatornielli.it), vive tra Milano e Roma. Sposato e padre di tre figli, dal 1996 al 2011 ha lavorato per il quotidiano Il Giornale, prima come redattore e poi, dal 2001, come inviato speciale e vaticanista, seguendo i viaggi di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, e l’attività della Santa Sede. Nell’aprile 2011 è passato a La Stampa, ed è tra gli ideatori del canale web in tre lingue «Vatican Insider» che il quotidiano torinese ha messo online dal giugno 2011.

È autore di oltre cinquanta saggi sulla storia della Chiesa e sulla storicità dei Vangeli, molti dei quali tradotti anche all’estero, tra i quali la biografia di Pio XII. È stato invitato in qualità di relatore a due workshop internazionali a porte chiuse nel corso dei quali esperti provenienti da tutto il mondo si sono confrontati sulla figura di Pio XII e sul suo atteggiamento durante la Shoah: il primo, promosso dall’Istituto storico dello Yad Vashem, si è tenuto a Gerusalemme nel marzo 2009 (gli atti, in lingua inglese, sono stati pubblicati nel dicembre 2012); il secondo si è svolto nel novembre 2012 alla Sorbona di Parigi.

La serata inizia alle ore 20,45 ed è una delle 54 serate di questo format, nato a Verona e diffuso ora in altre 7 città.

* Via Righi è situata nel quartiere ZAI a Verona