Polonia, a rischio il Festival Internazionale di Musica Sacra Gaude Mater

La kermesse musicale a sfondo religioso potrebbe chiudere i battenti a causa delle recenti decisioni del Comune di Czestochowa

| 763 hits

di don Mariusz Frukacz

CZESTOCHOWA, martedì, 17 luglio 2012 (ZENIT.org) – I recenti provvedimenti amministrativi della giunta comunale di Czestochowa rischiano di mettere fine all'ultraventennale e prestigiosa esperienza del Festival Internazionale di Musica Sacra Gaude Mater.

Lo scorso 10 luglio, il direttore del Centro di Promozione della Cultura Gaude Mater, Małgorzata Nowak, si è appellata al sindaco di Czestochowa, Krzysztof Matyjaszczyk: le autorità locali, infatti, vorrebbero attuare la riorganizzazione del Centro di Promozione della Cultura Gaude Mater.

La decisione è stata accolta in modo critico da vari uomini di culturae di Chiesa,tra cui padre Nodem Kilnar, OSPPE, cappellano nazionale dei musicisti ecclesiali presso la Conferenza Episcopale Polacca.

In una lettera al sindaco di Czestochowa, il sacerdote ha sottolineato che “il Centro per la Promozione della Cultura Gaude Mater, guidato da Małgorzata Nowak, è diventato oggi un modello della promozione della cultura sacra in Polonia. È un marchio riconoscibile. Va sottolineata l'eccellente organizzazione di quella grande avventura che è il Festival Internazionale della Musica Sacra Gaude Mater”.

“Chi è che vuole distruggere ciò che funziona bene e creare un quadro per l'organizzazione della vita culturale nella nostra città per tutto l'anno? La decisione delle autorità locali di sinistra a Czestochowa significa, di fatto, la fine del Festival di Musica Sacra Gaude Mater”, spiega a Zenit padre Kilnar.

Grande preoccupazione per i piani delle autorità cittadine, è stata espressa anche da padre Roman Majewski, priore di Jasna Gora. “A mio parere, il piano di riorganizzazione del funzionamento del Centro di Promozione di Cultura Gaude Mater crea una serie di attività destabilizzanti, che possono portare al blocco e alla distruzione del lavoro di Gaude Mater e del Festival di Musica Sacra Gaude Mater. Il Centro di Promozione della Cultura ha la reputazione di essere uno dei centri più importanti della vita culturale in Polonia”, ha dichiarato padre Majewski.

“I migliori risultati del Centro sono senza dubbio grazie all'eccellente gruppo di persone sotto la guida della direttrice Małgorzata Nowak”, ha aggiunto il sacerdote.

Il Priore di Jasna Góra ha fatto appello alle autorità della città di Czestochowa che “con prudenza permettano al detto Centro Gaude Mater ulteriori attività per il beneficio della nostra città”.

Il Festival Internazionale di Musica Sacra Gaude Mater, è uno degli avvenimenti musicali più importanti in Polonia e anche una delle maggiori manifestazioni di musica sacra a livello europeo.

Al Festival vengono presentate opere di musica sacra. L'idea del Festival Gaude Mater è quella di far avvicinare le diverse culture e religioni, presentando la musica sacra tipica delle diverse confessioni religiose. Il Festival è nato nel 1991 quando a Częstochowa, ebbe luogo la VI Giornata Mondiale della Gioventù.