Premio Internazionale Harambee "Comunicare l'Africa"

Decretati i vincitori della V edizione del concorso per raccontare il Paese attraverso i videoclip

Roma, (Zenit.org) | 290 hits

Raccontare l’Africa superando gli stereotipi più comuni, utilizzando il linguaggio e la forma del videoclip. Con questo obiettivo, la giuria del Premio Internazionale Harambee “Comunicare l’Africa” ha decretato i vincitori dell’edizione 2013. 

Dopo un’attenta valutazione - riferisce un comunicato - la Giuria decide di attribuire il premio a Buongiorno Africa, di Jolanda di Virgilio e Lorenzo Ponte,  a We need Africa di Mario Finulli, Giacomo Cocita e Filippo Quartu, e a Per il futuro dell'Africa si comincia da piccoli di Paolo Brescia, Matteo Agostini”. I premi sono offerti dalla Fondazione Happy Child.

La cerimonia di consegna si svolgerà a Roma, venerdì 18 ottobre alle ore 18,30 (Pontificia Università della Santa Croce, Piazza Sant’Apollinare). Con l’occasione verrà assegnato il “Premio Ngozi” (in ricordo di Ngozi Agbim, co-fondatrice di Harambee USA Foundation) a Riccardo Barlaam, giornalista del Sole 24 Ore.com e ideatore di “AfricaTimesNews” e Marco Trovato, reporter, fotografo e coordinatore della rivista “Africa”, entrambi impegnati nella diffusione di una visione senza stereotipi sull'Africa.

L'evento ha il patrocinio del Minsitro dell'Integrazione Cécile Kyenge, che porterà un saluto ai partecipanti. Harambee Africa International onlus (www.harambee-africa.org), nato in occasione della canonizzazione di Josemaría Escrivá (www.josemariaescriva.info), fondatore dell'Opus Dei, promuove iniziative di educazione in Africa e sull'Africa: progetti di sviluppo nell'area Sub-Sahariana e attività di comunicazione e sensibilizzazione nel resto del mondo, allo scopo di approfondire la conoscenza della cultura africana.