Premio Sciacca 2013 a Vitalii, il bambino che insegna all'Università

Ha solo nove anni ma insegna Storia all'Università. Il piccolo genio ucraino riceverà l'onorificenza in Vaticano

Roma, (Zenit.org) | 357 hits

Ha solo nove anni, ma insegna Storia all’Università, tenendo testa a studenti e professori ben più grandi di lui. Vitalii Nechayev, piccolo genio ucraino, è ormai una star in patria, tanto da meritare il Premio nazionale “Orgoglio del Paese”.

Questo precoce talento accademico sabato sarà a Roma per ritirare il Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, di cui è stato proclamato Vincitore Assoluto.

La giuria è presieduta da Giuseppe Santaniello, illustre giurista che ha oltre 80 anni più di Vitalii: generazioni di accademici a confronto. A Vitalii saranno consegnati la caravella - gioiello simbolo del Premio - e una borsa di studio in denaro.

La cerimonia di premiazione è in programma alle 17.30 di sabato 16 novembre, nell’Aula Magna della Pontificia Università Urbaniana. Presentano Savino Zaba e Valeria Ciardiello.

Il Premio Sciacca è nato nel 2001 per porre all’attenzione dell’opinione pubblica storie e personalità eccellenti, oltre a raccogliere fondi per opere benefiche. Ricordiamo il Banco Tutori Ortopedici “Giuseppe Sciacca”, che fornisce gratuitamente supporti ortopedici a bambini colpiti da spina bifida. 

Oltre al Vincitore Assoluto, nella cerimonia di sabato saranno assegnati diversi riconoscimenti: il Premio Speciale della Giuria per la Cultura andrà a Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Peter K.A. Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Fortemente simbolico il riconoscimento per i due Carabinieri che furono aggrediti in provincia di Grosseto nel 2011 (Domenico Marino, che ha perso un occhio, e Antonio Santarelli, morto dopo oltre un anno di coma) e per il Maggiore Giuseppe La Rosa, caduto in Afghanistan.

Borse di studio con diploma e medaglia anche per i minori in carico al Dipartimento Giustizia Minorile che hanno inviato alla segreteria del premio i propri elaborati o lavori artistici: per un giorno lasceranno gli istituti dove sono in custodia ed entreranno in Vaticano per essere applauditi da rappresentanti dello Stato, delle Forze Armate e della Chiesa. Per le Attività Istituzionali sarà premiato il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri.

Nella Categoria Giovani Studiosi, riservata ad under 35, da segnalare riconoscimenti per Jack Andraka, che a soli 15 anni ha inventato uno strumento rapido ed economico per la diagnosi di alcuni tipi di tumore e per Dominic Packulat, uno dei più grandi talenti della fotografia europea, che sta riportando in auge l’uso della camera oscura.

L'elenco completo dei vincitori è disponibile sul sito www.premiosciacca.it