"Preparazione evangelica/2", di Eusebio di Cesarea

Segnalazioni librarie da parte della Editrice "Città Nuova"

| 762 hits

ROMA, martedì, 2 ottobre 2012 (ZENIT.org).– Preparazione evangelica può essere considerato un vero e proprio monumento dell’intera cultura occidentale: si tratta di uno scritto che, pur appartenendo al genere letterario dell’apologetica, si colloca nella storia della cultura e della filologia, in quanto uno dei più straordinari florilegi di autori dell’antichità classica mai pervenuti. Non c’è scrittore, poeta, storico o filosofo, di cui Eusebio non citi almeno una volta un passo o un verso. Sotto questo profilo l’opera ha il pregio innegabile di aver contribuito a meglio comprendere autori i cui testi ci sono pervenuti e a farci conoscere testi di autori altrimenti sconosciuti.

In uscita a novembre il terzo e ultimo tomo.

L’AUTORE

Franzo Migliore, già docente di Lettere nei licei e collaboratore con le cattedre di Storia del Cristianesimo e di Storia della Chiesa antica dell’Università di Catania, insegna Nuovo Testamento presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Metodio” di Siracusa e collabora con la rivista di studi mariani “Theotokos”.  È autore di una Introduzione al Nuovo Testamento e,  per la collana di Testi Patristici, ha curato: Eusebio di Cesarea, Teologia ecclesiastica (1998); Eusebio di Cesarea, Storia ecclesiastica (2 voll., 2001); Clemente alessandrino, Protrettico ai greci (2004); Eusebio di Cesarea, Dimostrazione evangelica (3 voll., 2008). 

LA COLLANA

Testi patristici, fondata da Antonio Quacquarelli e oggi diretta da Claudio Moreschini, rappresenta un vero unicum in Italia nel campo della letteratura cristiana antica: una raccolta di oltre 200 volumi di autori dal II al VII secolo, introdotti e curati dai maggiori specialisti del settore.

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-8225-6
f.to 13x20
pp. 452
prezzo: € 46,00