Presentata la mostra cinematografica "Famiglia all'italiana"

Dal 2 marzo all'1 aprile a Milano l'iniziativa in preparazione dell'Incontro Mondiale

| 869 hits

MILANO, mercoledì, 29 febbraio 2012 (ZENIT.org) – È stata presentata questa mattina a Palazzo Reale la mostra Famiglia all’italiana, promossa dalla Fondazione Milano Famiglie 2012, in collaborazione con il Comune di Milano, Cultura, Moda Design e Palazzo Reale.

L’esposizione, a ingresso gratuito, e realizzata da Fondazione Ente dello Spettacolo, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, apre al pubblico dal 2 marzo al 1° aprile 2012 a Palazzo Reale.

“La mostra a Palazzo Reale è il primo evento culturale del cammino di avvicinamento al VII Incontro Mondiale delle Famiglie”, spiega Mons. Erminio De Scalzi, Presidente della Fondazione Milano Famiglie 2012.

“La famiglia – ha aggiunto il presule - è la prima cellula della società, all’interno della quale si intrecciano le prime relazioni, dalla quale si parte alla scoperta del mondo, dove si sperimenta un amore che avvolge come dono inaspettato”.

“La famiglia non è un’entità astratta – ha proseguito Mons. De Scalzi -ma un “luogo” reale e contemporaneo con il quale tutti siamo chiamati a confrontarci, perché tutti abbiamo esperienza di famiglia. Un’esperienza che tocca, a volte quasi inconsapevolmente, ogni ambito della vita, anche quello artistico, così come avviene nel cinema che da sempre racconta storie ed emozioni”.

“Famiglia che vince si cambia: non è un gioco di parole, ma un caleidoscopio metamorfico e isomorfico di immagini, quelle dedicate dal nostro cinema alla famiglia e alla sua inarrestabile evoluzione”, ha spiegato Mons. Dario Edoardo Viganò, Presidente Fondazione Ente dello Spettacolo.

“In mostra – ha proseguito Viganò - proponiamo foto di scena, sguardi che il pubblico non ha mai visto. Il cinema è come un corso di sociologia culturale dove scopriamo come l’Italia è cambiata: il cinema ha avuto la capacità di raccontare il ‘900”.

Oltre 60 immagini fotografiche raccontano la storia della famiglia italiana vista attraverso le più celebri pellicole cinematografiche del nostro tempo. Si parte dagli anni Dieci del secolo scorso fino ai giorni nostri, attraverso un percorso cronologico che mostra le trasformazioni che nell’ultimo secolo hanno scosso la società, travolgendo anche la famiglia che verrà celebrata a Milano in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie.

A partire da importanti documenti del’epoca del muto si giunge al Cinema contemporaneo, compiendo una panoramica esaustiva e soffermandosi soprattutto sui capolavori che hanno reso il nostro cinema noto a livello internazionale.

La mostra Famiglia all’italiana vuol così essere un importante momento di riflessione su questa istituzione e i suoi cambiamenti e si inserisce nel cammino di avvicinamento al VII Incontro Mondiale delle Famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno 2012. L’esposizione è il primo grande evento culturale che annuncerà ai milanesi la visita di Papa Benedetto XVI.

All’interno dell’allestimento sono stati previsti due importanti approfondimenti dedicati al’Incontro. Da una parte le video-catechesi, storie di famiglie “normalmente eccezionali”, scelte per raccontare attraverso la loro esperienza i contenuti dell’evento.

Dal’altra, una serie di pannelli racconteranno l’Incontro che porterà a Milano un milione di persone chiamate a stringersi attorno al Papa e attorno alla famiglia.

I visitatori saranno accompagnati nel percorso mostra dai giovani volontari del VII Incontro Mondiale delle Famiglie: studenti universitari che si sono messi a disposizione dell’evento e che proietteranno quanti visiteranno l’esposizione nel magico mondo del cinema.

 
Orari della mostra
Lunedì 14.30-19.30
Martedì-Mercoledì-Venerdì-Domenica: 9.30-19.30
Giovedì-Sabato 9.30-22.30
Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura

Per ulteriori informazioni: http://www.family2012.com/document.php?id=18455