Presentate le Lettere Credenziali dell'ambasciatore di Honduras presso la Santa Sede

Il Papa ha ricevuto in Udienza questa mattina Carlos Ávila Molina

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 348 hits

Questa mattina, alle ore 10.30, il Santo Padre ha ricevuto in Udienza il nuovo ambasciatore di Honduras presso la Santa Sede, Carlos Ávila Molina, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali.

Pubblichiamo di seguito i cenni biografici essenziali del nuovo Ambasciatore:

Il nuovo rappresentante di Caracas presso la Santa Sede 

È nato il 24 settembre 1958.

È sposato ed ha due figli.

È laureato in Ingegneria Meccanica Industriale ed ha ricevuto un Dottorato Honoris Causa in Scienze dell’Educazione.

Ha ricoperto i seguenti incarichi: Direttore dello Sviluppo Organizzativo del Consiglio Honduregno dell’Impresa Privata (1990); Direttore Esecutivo del Consiglio Honduregno dell’Impresa Privata (1990-1992); Direttore Fondatore in Tegucigalpa e Direttore Regionale delBanco del País (1992-1995); Direttore Generale del Banco Futuro (oggi Banco LAFISE) (1995 - 2002); Ministro dell’Educazione di Honduras (2002-2004); Coordinatore del progetto di restauro dell’edificio storico "Palazzo dei Ministeri" e della creazione del Museo per l’Identità Nazionale (2004-2006); Segretario Esecutivo del Consiglio Centroamericano per la Competitività (2005-2007); Direttore Accademico dell’Università José Cecilio del Valle (2007-2009); Rettore della medesima Università (2009-2013).