Presentate le Lettere Credenziali dell'ambasciatore venezuelano presso la Santa Sede

Germán José Mundaraín Hernández è stato ricevuto questa mattina dal Pontefice

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 513 hits

Alle ore 10.30 di questa mattina, papa Francesco ha ricevuto in Udienza il nuovo ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso la Santa Sede, Germán José Mundaraín Hernández, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali.

Il nuovo rappresentante di Caracas presso la Santa Sede è nato a Cariaco (nello Stato di Sucre, Venezuela) il 29 maggio 1950.

E’ sposato ed ha tre figli.

E’ laureato in Diritto (Università Centrale del Venezuela, 1977).

E’ stato Presidente della Firma de Abogados Mundaraín & Asociados (1977-2000), ed ha svolto, tra le altre, le seguenti attività: Direttore del settimanale economico "El Capital" (1993-1994); Capo della Delegazione venezuelana presso il Comitato preparatorio delle sessioni per il Vertice delle Americhe organizzato dall’OEA (1995); Consulente giuridico esterno presso la Sovrintendenza delle banche (1995); Consulente della Commissione nazionale contro l’uso illecito delle droghe (1997); "Defensor del Pueblo" eletto (2000-2007); Presidente del Consiglio repubblicano "por la moral" (2002-2007); Presidente della Federazione iberoamericana per la Difesa del Popolo (2003-2005); Membro della Commissione presidenziale per la riforma della Costituzione Nazionale (2006); Ambasciatore e Rappresentante Permanente presso l’Ufficio delle Nazioni Unite ed Istituzioni Specializzate a Ginevra (2008-2013); Membro del Consiglio di Stato (2011); Direttore del Comitato di Istituzioni Nazionali per i Diritti Umani dell’O.N.U. (2006); Presidente della Conferenza per il Disarmo (O.N.U., 2008); Presidente del Consiglio dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (O.N.U., 2008).