Processo alla modernità

Il 2° racconto del volumetto "You God" di Annarita Petrino, edito dalle Edizioni il Papavero

Roma, (Zenit.org) | 271 hits

Judy Bow è il secondo dei racconti di fantascienza del volumetto "You God" dell'autrice Annarita Petrino. Si tratta di un racconto che a prima vista sembra strizzare l'occhio all'eutanasia, ma che grazie alle varie voci dei personaggi e dei loro diversi punti di vista snocciola la questione se la decisione di vivere o morire debba essere presa o meno.

Il racconto presenta la struttura del processo ed è in un'aula di tribunale dal sapore antico che vengono messi sotto accusa temi quali la manipolazione genetica, la fecondazione artificiale, l'accanimento terapeutico, l'eutanasia e il testamento biologico. Attraverso la bocca di una protagonista arrabbiata, Judy Bow, viene espressa la volontà di poter decidere della propria vita in una cieca autodeterminazione che può portare solo alla distruzione. Judy Bow è anche la storia di una conversione sofferta, del passaggio dalla rabbia e mancanza di pace, alla pace e al calore sperimentato nello scoprirsi creatura amata.

Sullo sfondo una famiglia e due donne in particolare: la madre e la zia di Judy, ognuna delle quali incarna una delle due posizioni che una donna può prendere nei confronti della vita e non è un caso che in questo racconto come in "Imperfezioni" la figura del padre sia praticamente muta. In questo modo assistiamo a un lento, ma inesorabile passaggio dall'Io voglio al come Dio vuole, passaggio nel quale si gioca tutta la libertà e l'esercizio del libero arbitrio dell'uomo. 

Il libro You God è in vendita al costo di 6 euro presso la libreria Cattolica di Teramo, le principali librerie online e il sito dell'editore www.edizioniilpapavero.com