Protestanti e Cattolici insieme per "One of Us"

La Conferenza Episcopale olandese, riunita in plenaria, ha accolto positivamente l'iniziativa presentata, il 12 aprile scorso, dal Coordinatore protestante Michael Van der Mast

Roma, (Zenit.org) Elisabetta Pittino | 319 hits

Il 30 maggio 2013, la Chiesa Cattolica in Olanda ha ufficialmente appoggiato l’Iniziativa europea "UnoDiNoi" con una comunicazione ufficiale fatta pervenire a Michael Van der Mast e inoltrata all’Ufficio di Coordinamento Europeo della campagna a Bruxelles.

Su richiesta dei Vescovi, il materiale di "UnoDiNoi", oltre ad essere diffuso dall’Ufficio stampa del Segretariato della Chiesa Cattolica Romana (SRKK) olandese, verrà pubblicato anche sul sito www.rkkerk.nl

Mons. E.J. de Jong è stato scelto dal segretariato come ambasciatore per l’Iniziativa.Mons. Th.C.M. Hoogenboom, Vescovo ausiliario e vicario generale dell’Arcivescovado di Utrecht, a nome dell’assemblea dei presuli olandesi ha augurato “un buon esito all’impegno per la suddetta iniziativa dei cittadini europei”.

Al sostegno ufficiale della Chiesa Cattolica olandese si è unito, quindi, quello della Chiesa protestante che, fin dal principio, ha appoggiato "UnoDiNoi".

L’Olanda è, infatti, uno dei paesi europei con il maggior numero di firme raccolte e sta raggiungendo il requisito del minimo necessario richiesto ad ogni paese, grazie all’appassionato impegno del coordinatore, Michael Van der Mast.

Per maggiori informazioni: 

oneofus.eu/nl  

demenselijkewaardigheid.nl 

www.facebook.nl/eenvanons