Pubblicato il sesto volume dell'Opera omnia di Ratzinger

Esce il primo dei due tomi, edito dalla LEV, che compongono la trilogia del "Gesù di Nazaret"

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 483 hits

Prosegue presso la Libreria Editrice Vaticana la pubblicazione dei volumi di Joseph Ratzinger inseriti nell'Opera omnia. Dopo il volume XI, "Teologia della liturgia" (2010), e il XII, "Annunciatori della Parola e Servitori della vostra gioia" (2013), esce il primo dei due tomi che compongono il sesto volume. S'intitola "Gesù di Nazaret - La figura e il Messaggio" e presenta riuniti i tre volumi su Gesù di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, apparsi nel 2007, nel 2011 e nel 2012, in "ultima edizione riveduta e corretta". Il secondo tomo, in fase di traduzione, conterrà ulteriori contributi di Joseph Ratzinger sulla cristologia e avrà il sottotitolo "Scritti di cristologia".

"Nell'assumere, nell'Opera omnia, i tre volumi su Gesù di Nazaret, pubblicati nel corso del pontificato di papa Benedetto XVI - annota nella Prefazione l'arcivescovo Gerhard Ludwig Müller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e curatore dell'Opera omnia -, si vuole rendere omaggio a questa inesausta ricerca che ha guidato Joseph Ratzinger nella stesura del suo manoscritto. Da sessant'anni i vari temi della cristologia stanno al centro della sua attività e del suo insegnamento come professore universitario, come vescovo e come Papa".

"L'ordine temporale adottato nel raccogliere e presentare i tre libri - è specificato nelle indicazioni editoriali - non corrisponde all'effettivo ordine cronologico della loro pubblicazione; segue, bensì, la cronologia dei Vangeli. In tal senso, il libro più recente, L'Infanzia di Gesù, è posto all'inizio del presente tomo. Segue Dal battesimo al Giordano fino alla Trasfigurazione e, infine, Dall'ingresso in Gerusalemme fino alla Risurrezione". "La trilogia su Gesù di Nazaret è stata assunta nell'Opera omnia di Joseph Ratzinger benché la pubblicazione dei singoli libri sia
avvenuta durante il pontificato di Benedetto XVI. È lo stesso autore, nella premessa al primo di essi, a chiarire la  motivazione alla base della genesi dei tre volumi. Essi «in alcun modo sono un atto magisteriale, ma unicamente espressione della mia ricerca personale del 'volto del Signore'»". Inoltre, è ancora precisato nelle indicazioni editoriali, "rispetto alle precedenti edizioni dei singoli libri della trilogia, tutte le citazioni della Bibbia in lingua italiana sono state aggiornate alla traduzione ufficiale della Bibbia della Conferenza Episcopale Italiana 2008".

"Con i suoi tre libri sulla figura centrale della nostra fede - si legge nella Prefazione -, Joseph Ratzinger/Benedetto XVI ha stimolato un dibattito durevole su Gesù di Nazaret". E in un altro passaggio monsignor Müller scrive: "Lo sguardo a sei decenni di intenso approfondimento spirituale e scientifico degli ambiti tematici della cristologia, rivela, nell'opera teologia di Joseph Ratzinger, la continuità del suo pensiero. Traspare, dai suoi scritti, quel prolungato confronto con la figura di Gesù cui egli stesso fa riferimento nel primo volume della sua trilogia su Gesù di Nazaret pubblicato nel 2007. (...) Egli si oppone con decisione a un'epoca intrisa di scetticismo, che non crede che Dio si è manifestato definitivamente nel suo Figlio". "Con la chiarezza che deriva dal credo della Chiesa - continua  il curatore -, egli sviluppa, a partire dalle acquisizioni storiche e dai racconti dei Vangeli, una visione complessiva sulla persona di Gesù di Nazaret tanto invitante quanto stimolante per l'ulteriore riflessione".