Quale sacerdote per il terzo millennio?

Settimana di studio alla Pontificia Università della Santa Croce

| 1212 hits

ROMA, giovedì, 2 febbraio 2012 (ZENIT.org).- Esiste un modello adeguato di seminario per il terzo millennio? Come rispondere alle sfide della Nuova Evangelizzazione partendo dalla formazione dei futuri sacerdoti? È più urgente soffermarsi sui “numeri” o piuttosto puntare alla “qualità” dei candidati al ministero sacerdotale?

A queste e ad altre domande si cercherà di rispondere nel corso della II Settimana di studio dedicata ai formatori di seminari sul tema “Il ministero di direzione nei seminari”, promossa dal Centro di Formazione Sacerdotale della Pontificia Università della Santa Croce e in programma dal 6 al 10 febbraio 2012.

All’iniziativa prenderanno parte decine di rettori di seminari, direttori spirituali e altri formatori provenienti da diversi contesti culturali e appartenenti a varie sensibilità ecclesiali.

La funzione di direzione del rettore e dell’équipe di formatori nei seminari “risulta sempre più come fattore decisivo per la buona formazione dei candidati al sacerdozio”, scrivono gli organizzatori. Pertanto, la loro “accurata preparazione si rende assolutamente necessaria” e richiede “un insieme di caratteristiche specifiche, molto diverse da quelle necessarie presso altri tipi di istituzioni, anche ecclesiali”.

Lo svolgimento della settimana è strutturato attorno a quattro grandi aree: il rettore; l’équipe dei formatori; i seminaristi e il seminario.

A guidare la riflessione su questi temi saranno, il primo giorno (lunedì 6 febbraio), Mons. Juan Ignacio Arrieta (Segretario del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi), su “L’autorità come servizio ecclesiale”, e Mons. Paolo Rabitti (Arcivescovo di Ferrara-Comacchio), su “La funzione di governo del rettore”.

Martedì 7 interverranno Mons. Marco Antonio Cortez Lara (Vescovo di Tacna e Moquegua, Perù), su “La formazione dei formatori”, e il Rev. Prof. José Maria La Porte (Santa Croce), su “Comunicazione e coordinazione fra i formatori”.

Giovedì 9 febbraio vi parteciperà Mons. Agostino Superbo (Vice Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo), su “Ammissione e dimissione dei seminaristi”, e il Segretario della Congregazione per il Clero,. Mons. Celso Morga, su “Discernimento d’idoneità agli ordini”.

Infine, Venerdì 10 febbraio sarà la volta del Vescovo Ausiliare di Milano, Mons. Mario Delpini, su “Vita e regolamento del seminario”, e del Rev. Prof. Fernando Puig (Santa Croce), su “Amministrazione della sede e ambiente formativo”.

Agli iscritti vengono inoltre offerti tre workshop pomeridiani (elaborazione del progetto formativo; elaborazione di rapporti; archivio del seminario) e la partecipazione all’Udienza generale del Santo Padre in Piazza San Pietro.

*

Per il programma dettagliato: http://www.pusc.it/cfs/sett12