Questa domenica il Papa proclamerà Santi quattro italiani, uno spagnolo e un libanese

| 238 hits

CITTA’ DEL VATICANO, martedì 11 maggio 2004 (ZENIT.org).- L’ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice ha annunciato che il 16 maggio 2004, alle ore 10, il Santo Padre Giovanni Paolo II celebrerà l'Eucaristia sul sagrato della Basilica Vaticana e procederà alla Canonizzazione dei sei seguenti Beati:



LUIGI ORIONE, (1872-1940): italiano, presbitero, fondatore della Piccola Opera della Divina Provvidenza e della Congregazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità.

ANNIBALE MARIA DI FRANCIA (1851-1927): italiano, presbitero, fondatore delle Congregazioni dei Padri Rogazionisti del Cuore di Gesù e delle Suore Figlie del Divino Zelo.

JOSEP MANYANET Y VIVES (1833-1901): spagnolo, presbitero, fondatore delle Congregazioni dei Figli della Sacra Famiglia Gesù, Maria e Giuseppe e delle Missionarie Figlie della Sacra Famiglia di Nazareth.

NIMATULLAH KASSAB AL-HARDINI (1808-1858): libanese, presbitero, dell’Ordine Libanese Maronita.

PAOLA ELISABETTA CERIOLI (1816-1865): italiana, religiosa, fondatrice dell’Istituto delle Suore della Sacra Famiglia e della Congregazione della Sacra Famiglia di Bergamo.

GIANNA BERETTA MOLLA (1922-1962): italiana, medico e madre di famiglia.

“Nei nuovi Santi la Chiesa riconosce e contempla l’opera dello Spirito Santo che li ha resi testimoni del Signore risorto: essi hanno riconosciuto la sua presenza in mezzo agli uomini e lo hanno servito, con totale dedizione, nei fratelli”, si legge nella nota firmata da monsignor Piero Marini, Arcivescovo Titolare di Martirano e Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie.

Con la canonizzazione di questi sei Beati, il numero di Santi proclamati da Giovanni Paolo II arriverà a 483. Mentre il numero dei Beati è di 1.331.