"Radio Maria chiama a raccolta tutti i fedeli per la Giornata Mariana"

L'unico appuntamento di spiritualità mariana inserito tra quelli dell'Anno della Fede si snoderà nel weekend del 12 e 13 ottobre

Roma, (Zenit.org) Daniele Trenca | 611 hits

Sarà celebrata questo fine settimana la Giornata Mariana. “Beata perché hai creduto” è il titolo dell’unico appuntamento di spiritualità mariana inserito tra quelli dell’Anno della Fede. Organizzato dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, ha visto la presenza di Radio Maria nel gruppo di lavoro che ha coordinato il lavoro insieme alle altre realtà di spiritualità mariana.

Il 13 ottobre non è una data casuale per i devoti della Madonna. Rappresenta infatti l’ultima apparizione avvenuta a Fatima ai tre pastorelli quasi un secolo fa. Per questo motivo sarà presente in piazza proprio la statua originale della Madonna di Fatima, che sarà esposta alla venerazione dei tanti fedeli.

L’evento si snoderà nel weekend del 12 e 13 ottobre ed inizierà la mattina di sabato con il pellegrinaggio alla tomba di San Pietro. Alle 17 la statua della Madonna sarà accolta da Papa Francesco in Piazza, dove il Pontefice terrà una catechesi mariana.

Dalle 19 in poi, l’evento si sposterà al Santuario del Divino Amore, dove ci sarà una veglia di preghiera intitolata “Con Maria oltre la Notte”. Verrà recitato il Santo Rosario in multilingua in collegamento con dieci santuari mariani del mondo.

Domenica 13 ottobre, alle 10:30 ci sarà la Santa Messa in Piazza San Pietro presieduta dal Papa Francesco che concluderà questo importante evento. Alla fine della celebrazione è previsto anche un atto di affidamento a Maria che il Santo Padre farà.

“Il Pontificio Consiglio ha riconosciuto a Radio Maria il servizio che quotidianamente svolge in oltre sessanta Paesi nel mondo, inserendola nel gruppo di lavoro che ha coordinato l’organizzazione insieme a questo dicastero della Santa Sede - sono state le parole di don Francisco Palacios, coordinatore editoriale di World Family of Radio Maria – Siamo sicuri che i nostri ascoltatori, italiani e non, non faranno mancare la loro partecipazione a quest’evento così importante per l’Anno della Fede. Noi stiamo predisponendo il tutto per coprire l’evento nei due giorni, per far partecipare e pregare anche quanti non potranno essere presenti in Piazza insieme alla Madre di Dio e al Santo Padre”.