Riaprono le iscrizioni alla Facoltà Teologica del Triveneto

Per tutto il mese di settembre è possibile iscriversi ai due percorsi formativi, Teologia e Scienze religiose

Padova, (Zenit.org) | 592 hits

Durante tutto il mese di settembre sono aperte le iscrizioni alla Facoltà teologica del Triveneto per l’anno 2013/2014. L’offerta formativa dell’istituzione accademica (che l’anno scorso ha contato 2554 iscritti, di cui 2180 laici, e oltre 400 docenti) è strutturata in due percorsi: Teologia (nei tre gradi della laurea, della specializzazione – nei due indirizzi: pastorale e spirituale – e del dottorato) e Scienze religiose (laurea e laurea magistrale). La Facoltà è strutturata “a rete”, con una sede centrale a Padova, undici Istituti superiori di scienze religiose collegati più cinque Istituti teologici affiliati nel Triveneto.

L’obiettivo è la formazione di uomini e donne capaci di rispondere alle sfide delle nostre società complesse e pluraliste. «Il potenziale formativo della teologia e delle scienze religiose – spiega il preside, mons. Roberto Tommasi – sta sia sul piano della riflessione sia in un aspetto più pratico, nella capacità cioè di riconoscere valori - quali il rispetto della persona umana, la ricerca del bene comune, l’etica della solidarietà e del rispetto, la salvaguardia e la custodia del creato, la forza del perdono - e di individuare percorsi effettivi in cui le idee diventino sostanza delle azioni e delle relazioni delle singolepersone, delle istituzioni e della società». 

L’OFFERTA FORMATIVA

Fra le novità per l’anno accademico 2013/2014 si segnala, per il percorso di teologia (disponibile in forma completa – laurea, specializzazione, dottorato – nella sede centrale della Facoltà a Padova), l’aumento delle discipline filosofiche nel piano di studi del primo ciclo (laurea in teologia): una formazione filosofica della ragione aperta alla fede apre infatti orizzonti più ampi e permette di pensare, conoscere e ragionare con precisione e di dialogare con tutti. Per una maggiore qualificazione professionale degli studenti intenzionati a diventare insegnanti di religione, inoltre, sono proposti alcuni corsi pedagogico-didattici.

Il secondo ciclo (specializzazione nei due indirizzi: pastorale e spirituale) amplierà ulteriormente rispetto agli anni scorsi la prospettiva sistematica, cioè l’approfondimento della riflessione sui fondamenti e sui criteri teologici dell’agire pastorale. L’obiettivo è offrire una preparazione volta a rivitalizzare quell’osmosi chiesa-mondo evidenziata dal concilio Vaticano II e richiamata costantemente da papa Francesco.

La Facoltà offre poi il percorso di scienze religiose (secondo il modello 3+2: laurea e laurea magistrale), che si può seguire sia a Padova (dove lo studio viene approfondito nella prospettiva di dialogo interculturale e interreligioso) sia negli altri dieci Istituti superiori di scienze religiose (Issr) collegati in rete, con sede in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Gli Issr offrono diversi indirizzi nel biennio di specializzazione. Il più diffuso è ilpedagogico-didattico, che prepara soprattutto insegnanti di religione cattolica; l’indirizzopastorale-ministeriale è invece più mirato a formare presenze “educative” che potranno inserirsi sia nelle strutture della comunità cristiana che della società, ad esempio come operatori pastorali negli uffici diocesani, nella pastorale giovanile, nei media. Gli indirizzi sono arricchiti da approfondimenti di studio e di ricerca in diverse prospettive:interculturale e interreligiosasociopoliticabiblico-pastorale, dei beni culturali, dellescienze della comunicazione, della funzione pubblica della teologia

Per informazioni più dettagliate, per le novità e i programmi per il nuovo anno accademico consultare i siti dei singoli istituti:

• Belluno  www.scienzereligiosebelluno.it

• Bolzano-Bressanone  www.studioteologico.it

• Padova  www.issrdipadova.it

• Portogruaro  www.issr-portogruaro.it

• Trento CSSR  http://isr.fbk.eu

• Treviso-Vittorio Veneto  www.diocesitv.it/istitutosuperiore

• Trieste  www.diocesi.trieste.it/issr

• Udine  www.issrudine.it

• Venezia  www.marcianum.it

• Verona  www.teologiaverona.it

• Vicenza  www.vicenza.chiesacattolica.it

Tra le PROSPETTIVE PROFESSIONALI realizzabili per chi ha studiato teologia e scienze religiose si aprono il mondo della scuola, per l’insegnamento della religione, gli ambiti delsociale e del no profit, della comunicazione, della mediazione interculturale e interreligiosa, dei beni culturali artistici, della consulenza legata ai temi etici e di bioetica, della pubblica amministrazione...

CONVENZIONI CON ALTRI ATENEI. Gli studenti della Facoltà Teologica del Triveneto, grazie alla convenzione siglata con l’Università degli studi di Padova, possono gratuitamente frequentare corsi dell’ateneo patavino, sostenere i relativi esami e ottenere fino a un massimo di 6 crediti formativi. Nell’ambito della “rete” della Facoltà sono in atto anche altre forme di collaborazione con le istituzioni accademiche pubbliche: tra Studio teologico San Zeno di Verona e Facoltà di scienze della formazione dell’Università degli studi di Verona; tra Studio teologico accademico di Bressanone e Libera Università di Bolzano e con la Facoltà teologica dell’Università statale di Innsbruck. 

Le iscrizioni alla Facoltà sono aperte fino alla fine di settembre.

Per informazioni: www.fttr.it