Richiesto il sostegno della vita contemplativa per il grande appuntamento episcopale latinoamericano

Ad ospitarlo sarà Aparecida (Brasile) nel 2007, alla presenza del Papa

| 604 hits

BOGOTA’, venerdì, 3 marzo 2006 (ZENIT.org).- La presidenza del Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM) ha rivolto un appello a tutti i fratelli e le sorelle di vita monastica e contemplativa affinché diano il loro sostegno alla V Conferenza Generale dell’Episcopato Latinoamericano e del Caribe (VCG).



Lo riconoscono in una lettera il Cardinale Francisco Javier Errázuriz Ossa – Arcivescovo di Santiago del Cile e Presidente del CELAM – e il Vescovo Andrés Stanovnik – di Reconquista (Argentina), Segretario generale dell’organismo.

La Conferenza riunirà nel maggio 2007 i Vescovi che in questo momento rappresentano il 43% dei cattolici di tutto il mondo.

“Il Santo Padre Benedetto XVI ha assicurato la sua presenza all’apertura della V Conferenza Generale, vicino al Santuario Nazionale di Nostra Signora Aparecida, in Brasile”, ricordano i presuli, che firmano il messaggio a nome della presidenza del CELAM.

Il grande incontro ecclesiale verterà sul tema approvato nel luglio scorso dal Papa: “Discepoli e missionari di Gesù Cristo perché in Lui i popoli abbiano vita. Io sono la via, la verità e la vita” (Gv 14,6).

E’ questo il contesto in cui la presidenza del CELAM invita la vita monastica e contemplativa, “in spirito di comunione e fraternità, a pregare per la VCG”.

Si chiede inoltre a tutti i fratelli e alle sorelle di vita contemplativa di partecipare “attivamente” alla riflessione – intrapresa in tutto il continente sul tema proposto dal Papa – e di “inviare i propri apporti attraverso le rispettive Conferenze Episcopali”.

“Affinché tutto questo lavoro sia vissuto come una vera espressione di fede, ardente e impegnata – afferma la lettera –, il Santo Padre ci ha consegnato una bella Preghiera per la V Conferenza, che ora vorremmo affidare in particolare a tutte le comunità contemplative e all’intimità con il Signore di ogni cuore consacrato”.

“Cari Fratelli e Sorelle – chiedono alla vita monastica e contemplativa –: aiutateci a camminare con la forza delle vostre preghiere verso la V Conferenza”.

“Accompagnateci supplicando la luce dello Spirito Santo durante la sua celebrazione, perché Egli illumini le nostre menti e risvegli in noi il desiderio di contemplare Gesù Cristo, l’amore per i fratelli, soprattutto gli afflitti, e l’ardore di annunciarlo all’inizio di questo secolo, rispondendo così con fedeltà alla nostra vocazione di suoi discepoli e missionari perché i nostri popoli in Lui abbiano vita”, aggiungono.

[La pagina web della VCG è www.celam.info]