Rinuncia del vescovo di Kalisz (Polonia) e nomina del successore

Brevi della Sala Stampa della Santa Sede/2

| 769 hits

CITTA' DEL VATICANO, sabato, 21 luglio 2012 (ZENIT.org).– Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Kalisz (Polonia), presentata da S.E. Mons. Stanisław Napierała, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Kalisz (Polonia) il Rev.do Mons. Edward Janiak, trasferendolo dalla sede titolare di Scilio e dall’ufficio di Ausiliare di Wrocław.

Rev.do Mons. Edward Janiak

Il Rev.do Mons. Edward Janiak è nato il 14 agosto 1952 a Malczyce (arcidiocesi di Wrocław). È stato ordinato sacerdote il 19 maggio 1979 ed incardinato nell’arcidiocesi di Wrocław.

Negli anni 1979-1983 è stato Vicario parrocchiale a Oleśnica. Nello stesso tempo ha studiato nella Facoltà Teologica di Wrocław e poi nell’Angelicum a Roma, ove nel 1986 ha conseguito il Dottorato in Teologia.

In seguito, negli anni 1988-1996 è stato Segretario dell’Arcivescovo Metropolita, Direttore della Caritas arcidiocesana, Economo della Pontificia Facoltà Teologica di Wrocław, della quale dal 1987 è Docente di Teologia Morale.

Il 26 ottobre 1996 è stato nominato Vescovo titolare di Scilio ed Ausiliare dell’arcidiocesi di Wrocław, ricevendo l’ordinazione episcopale il 30 novembre 1996.

Attualmente nella Conferenza Episcopale Polacca è Presidente del Consiglio per le Migrazioni, il Turismo e i Pellegrinaggi; Membro della Commissione per i Polacchi all’Estero; Membro del Consiglio Nazionale della "Caritas"; Delegato per gli Immigranti; Delegato per i Lavoratori della Guardia Forestale, della Gestione dell’Acqua e della Protezione dell’Ambiente, Membro della Commissione Internazionale Cattolica per le Migrazioni.