Rio 2013: il primo iscritto è il Papa

Nelle prime 24 ore sono stati in 4000 a confermare la propria partecipazione alla prossima GMG

| 768 hits

BRASILIA, venerdì, 31 agosto 2012 (ZENIT.org) – Le iscrizioni alla Giornata Mondiale della Gioventù di Rio 2013, sono iniziate martedì scorso, 28 agosto, e in appena 24 ore circa 4000 giovani hanno confermato la partecipazione. Il primo a iscriversi è stato papa Benedetto XVI.

“Per la nostra gioia, si stanno iscrivendo i giovani dei cinque continenti”, ha sottolineato suor Shaiane Machado, direttrice del settore delle iscrizioni alla GMG. I primi partecipanti sono giovani di 28 paesi divisi in 220 gruppi, dei quali 112 sono brasiliani. Il primo in assoluto ad iscriversi, tuttavia, nella mattina del 28 agosto, è stato Benedetto XVI: a confermarlo è il sito ufficiale della GMG Rio 2013.

L’arcivescovo di Rio, monsignor Orani João Tempesta ha assicurato: “Già viviamo il clima della GMG”. Secondo il presule, l’apertura delle iscrizioni rappresenta un “passo importante” nella realizzazione dell’evento.

“La Giornata Mondiale è un investimento sulla gioventù, per la costruzione di valori più umani e più solidali per fare la differenza nella società - ha aggiunto l’arcivescovo -. E la Chiesa è chiamata a rimanere unita in questa costruzione”.

L’iscrizione è la porta d’ingresso per il pellegrino alla GMG Rio 2013. È per mezzo dell’iscrizione che il giovane entra a far parte ufficialmente della Giornata Mondiale.

L’organizzazione ha comunicato di prendersi la responsabilità soltanto per i gruppi che acquistino pacchetti di soggiorno per mezzo del canale ufficiale.