RIscARTI 1ª Festival Internazionale di Arte e Riciclo a Roma

Opening venerdì 5 Aprile, ore 18:30 presso la Città dell'Altra Economia (CAE)

Roma, (Zenit.org) | 320 hits

E’ pronto a partire anche a Roma il primo Festival Internazionale di arte e riciclo: RIscARTI insieme alla Città dell’Altra Economia, dedica 10 giorni al tema del ri-uso con laboratori, proiezioni, spettacoli, esposizione di oggetti e design, per affrontare la tematica ambientale attraverso lo strumento privilegiato dell’arte contemporanea.

Oltre la regola delle 4 r: riduzione, recupero, riciclo e riuso, c’è RiscArti : gli sc-arti, ovvero i resti, sono gli elementi rifiutati, rimasti alla fine. Impara l’arte e mettila da parte per inventare ed assemblare oggetti, per dar nuova vita e nuovi utilizzi sotto forme diverse ai nostri rifiuti. A RIscARTI festival, l’estetica dello scarto è un modo propositivo di costruire il cambiamento, il riscatto: i materiali e l’energia contenuta nei rifiuti diventano sempre più preziosi in un mondo dalle risorse sempre più limitate. Lo sanno anche i consorzi che hanno sponsorizzato l’evento (Cial, Corepla, Rilegno) L’arte è al servizio dello smaltimento e dell’ecologia!

E allora una vasca da bagno risulta più pratica in salotto, usata come poltrona, per chi preferisce una doccia veloce al mattino (made by ass. culturale C Tre); una caffettiera spanata diventa una perfetta abatjour da comodino (ass. Remmade) ed acquisisce quel valore simbolico delle cose quando sono espressione della creatività. Non bisogna rifiutare la realtà, ma immaginare tutti i possibili usi delle cassette della frutta e degli indumenti non più alla moda, dei rifiuti Hi Tec programmati all’obsolescenza.

S’inaugura venerdì 5 ore 19 con presentazione della expo e delle collezioni internazionali (Drap Art e ReciclaMadrid) performance dei Prototipi Di Scartus (musiche con strumenti autocostruiti) e dei percussionisti Bamboo, che trasformano i rumori degli elettrodomestici a due velocità in suono, ed usano la righello come basso.

Se la quantità di oggetti che gettiamo è talmente grande che il “cosa farne” ci riempie di dubbi, di incertezze e spesso di rassegnazione, dobbiamo seguire RIscARTI e passare davanti all’opera “I Temp(l)i cambiano” di Michelangelo Pistoletto, nel piazzale esterno, dove impariamo che riciclare è un’arte!

* Città dell’Altra Economia
Largo Dino Frisullo, Roma
Ex Mattatoio di Testaccio