Ritiro spirituale per sacerdoti a Gerusalemme

Quarto corso di rinnovamento al Centro Notre Dame

| 726 hits

GERUSALEMME, mercoledì, 14 febbraio 2007 (ZENIT.org).- Dal 19 gennaio al 9 febbraio ha avuto luogo presso il Centro Notre Dame di Gerusalemme il quarto corso di rinnovamento spirituale per sacerdoti, organizzato dall’Istituto Sacerdos dell’Ateneo Regina Apostolorum e dal Centro Notre Dame.



Hanno partecipato trentasei sacerdoti provenienti da Messico, India, Spagna, Irlanda, Francia, Stati Uniti, Colombia, Porto Rico, Brasile, Germania, Taiwan e Australia.

“Con questo gruppo – ha commentato padre Juan Solana LC, Direttore del Centro Notre Dame – sono già 190 i sacerdoti che hanno beneficiato del corso per approfondire la loro vocazione sacerdotale”.

Il corso si divide in 5 unità: la prima è costituita da 3 giorni di esercizi secondo la tradizione di Sant’Ignazio di Loyola.

La seconda è la visita a Betlemme e una prima visita di Gerusalemme.

La terza è il viaggio in Galilea, che culmina nel rinnovamento delle promesse battesimali a Cesarea di Filippo, dove nasce il fiume Giordano e dove Pietro confessò per la prima volta la divinità di Gesù; normalmente si svolge dal lunedì al mercoledì.

Segue la quarta unità, in genere da giovedì a domenica, a Gerusalemme. Si percorrono i luoghi santi e si rivive la passione, morte e resurrezione di Gesù, nell’ordine del Triduo Sacro.

Un’importante novità di quest’anno è stato il rinnovamento delle promesse sacerdotali il “giovedì” “santo” durante un’Ora Eucaristica nel Getsemani.

La quinta unità è rappresentata dal resto del corso e ha come fulcro le visite a Emmaus, Betania e al Monte degli Ulivi, luogo dell’Ascensione del Signore.

Al termine del corso si rivive il mandato di Gesù agli apostoli prima dell’Ascensione: “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo”.

Un’altra importante novità di quest’anno sono state le conferenze di un imam musulmano e di un rabbino ebreo, che hanno aiutato a comprendere le loro religioni, in un clima di dialogo interreligioso e di profondo rispetto reciproco.

Ancora una volta il corso ha contato sulla presenza del delegato apostolico in Terra Santa, l’Arcivescovo Antonio Franco, del Patriarca Latino di Gerusalemme, Sua Beatitudine Michel Sabbah, e di rappresentanti di spicco del mondo culturale cattolico di Terra Santa.

In particolare, sono intervenuti Artemio Vítores, Frederic Manns e Michelle Picirillo, che hanno esposto alcuni temi di interesse: la Custodia di Terra Santa, la Teologia del pellegrinaggio e l’importanza dell’archeologia in Terra Santa.

[Per ulteriori informazioni: www.notredamecenter.org]