Rivoluzione per i media targati Pime

Nuova rivista e nuovo sito MissiOnLine

| 898 hits

di Antonio Gaspari

ROMA, sabato, 15 settembre 2012 (ZENIT.org).- Da ottobre cambio di passo significativo per la comunicazione targata Pime. Al posto delle tre riviste finora pubblicate in Italia (Mondo e Missione, Missionari del PIME e Venga il Tuo regno) ne verrà diffusa una sola, Mondo e Missione, che prende nome della storica testata fondata nel 1872 e per 35 anni, fino al 1994, diretta da padre Piero Gheddo.

In parallelo, viene sviluppata in modo più convinto la comunicazione via Web, rilanciando il sito www.missionline.org con una nuova grafica e una serie di funzionalità innovative.

Il progetto

La nuova strategia è il risultato di uno sforzo di ripensamento complessivo alla luce delle crescenti difficoltà che attanagliano l’editoria periodica e, parallelamente, dello sviluppo tecnologico in corso. A ciò si aggiunge l’unificazione delle due Regioni del Pime Italia.

La nuova testata - “biglietto da visita” unitario del PIME in Italia - uscirà in 52 pagine, formato cm 19.5 x 26.5 e una grafica agile e accattivante. Il numero di ottobre è stato tirato in 71.500 copie, diffuse in tutt’Italia per abbonamento e nelle case del Pime capillarmente presenti in varie regioni.

A scandire le sezioni principali della rivista sono tre verbi: conoscere, condividere, cambiare. Esprimono la convinzione secondo la quale l’esperienza della missione non solo continua ad essere un angolo di visuale originale per leggere quanto accade intorno a noi, in Italia e nel mondo, ma costituisce uno stimolo insostituibile per cambiare il cuore di ciascuno e la realtà circostante.

La nuova rivista è edita dall’Associazione PIMEdit: il costo del singolo numero è di 3.00 euro, l’abbonamento annuale costerà 28 euro per 10 uscite mensili l’anno, con due numeri doppi (giugno-luglio; agosto-settembre). Sarà inviata in omaggio a tutti i benefattori, gli adottanti e gli offerenti del PIME.

Scheda tecnica

Direzione: padre Alberto Caccaro (direttore responsabile); Gerolamo Fazzini, direttore editoriale. Redazione: Giorgio Bernardelli, Anna Pozzi, Chiara Zappa. I componenti della redazione sono tutti giornalisti professionisti, con alle spalle esperienze sia nella carta stampata che in altri media. Progetto grafico: Bruno Maggi; Ricerca iconografica: Matteo Moret; Tipografia: Tiber S.p.A. Brescia; Raccolta pubblicitaria: a cura dell’Ufficio Promozione & Marketing – Centro Missionario Pime Milano (Matteo Bernardelli)

Integrazione con MissiOnline

Dal 14 settembre decolla il restyling di www.missionline.org, che diventa un sito sempre più sulla notizia del giorno, in grado di intervenire sui temi caldi di cui si discute con un occhio missionario e un’attenzione privilegiata al dialogo con la community della Rete. Viene rafforzata in maniera decisiva la presenza nei social network: Facebook, Twitter e You Tube, attraverso uno speciale canale curato dal settore audiovisivi. Arricchiscono il sito, inoltre, nuovi blog, curati della redazione, accanto a quelli “storici” dei padri Piero Gheddo, Franco Cagnasso e Silvano Zoccarato. Accanto a MissiOnLine resterà come punto di riferimento specifico il sito www.pimemilano.com attraverso il quale sarà possibile continuare a seguire nel dettaglio le iniziative promosse dal Centro Pime di Milano.