RnS: "Siamo un movimento ecclesiale e non ci occupiamo di partiti e di potere"

Il Movimento smentisce le dichiarazioni di alcuni giornali su una sua presunta partecipazione a riunioni in cui venivano costituiti soggetti politici

Roma, (Zenit.org) Redazione | 438 hits

In riferimento ad un articolo pubblicato da un quotidiano, il Rinnovamento nello Spirito Santo smentisce categoricamente di avere mai preso parte, anche solo indirettamente, a riunioni nelle quali si sia valutata o decisa la costituzione di soggetti politici, non solo nel tempo presente ma anche in passato.

Inoltre, sempre in riferimento all’articolo apparso in un inserto dello stesso quotidiano, il Rinnovamento nello Spirito - riferisce in un comunicato - "rifiuta con assoluta fermezza tanto la definizione di setta quanto di lobby, dal momento che è da sempre estraneo a iniziative volte a perseguire interessi economici di parte o qualsivoglia forme di potere".

"La missione del Movimento - prosegue la nota - consiste infatti nella formazione spirituale di laici cristiani che si impegnano nella Chiesa e nella società mediante la testimonianza della propria fede e il servizio gratuito all’uomo in ossequio agli ideali evangelici".

Pertanto, il Rinnovamento nello Spirito "si riserva di adire le vie legali nei confronti di quanti, a mezzo stampa o con pubblicazioni editoriali, dichiarano il contrario ledendo il buon nome e la credibilità del Movimento, dei suoi dirigenti e dei suoi aderenti".