Roma Movie Walks

Il 10 luglio, alle ore 18.00, al Palazzo delle Esposizioni la presentazione della prima guida di Roma sul "movie tourism"

Roma, (Zenit.org) | 203 hits

Una squadra di professionisti al lavoro e l’idea di realizzare una guida di Roma ''con gli occhi del cinema'' seguendo le tracce delle pellicole cinematografiche, è stata lo spunto per realizzare ROMA MOVIE WALKS.

La prima guida di Roma sul movie tourism che racchiude cinema, arte e storia, immagini di ieri e di oggi per chi vuole visitare la Capitale sulle “orme” degli attori di celebri film. Passeggiate concepite per tornare sui luoghi immortalati dal cinema per emozionarsi, ripercorrendoli non più da spettatori ma da protagonisti. Le autrici, Giovanna Dubbini e Daniela Narici scelgono sei film di fama mondiale per disegnare con creatività sei mappe da cui partire per scoprire la città, i suoi luoghi e gli scorci suggestivi rimasti impressi nelle pellicole indimenticabili di celebri registi.

Una guida pratica, realizzata da Palombi Editori, che lascia al visitatore la scelta del proprio tour nella Capitale. Una lettura che in base ai colori e ai caratteri di stampa si articola su tre livelli e suggerisce diversi itinerari che si ispirano liberamente ai ciak delle scene più celebri, oppure consente di approfondire i cenni storici e artistici che caratterizzano quei luoghi o, ancora, ripropone le trame e le curiosità dei sei film selezionati.

Questa l’idea da cui nasce la guida secondo le parole delle autrici. “Un modo di viaggiare diverso in cui suoni, colori e profumi entrano in armonia con la ‘grande bellezza di Roma”, secondo il parere di Daniela. “Molti sono i registi che hanno immaginato di creare proprio, in quella piazza, in quella via, un luogo ideale per un set cinematografico - spiega Giovanna - immortalando per sempre una scena e un luogo che resteranno legati in maniera indissolubile nella pellicola di un film”.

Attraversare il quartiere Flaminio assieme ai protagonisti di “Ladri di Biciclette” e camminare per via Margutta come la principessa Anna di Vacanze Romane. Attraversare le vie del Ghetto in cui Ozpetek ha ambientato “La Finestra di Fronte” oppure passeggiare per la tortuosa e storica Via Veneto e giungere alla Fontana di Trevi per immergersi nella  “Dolce Vita” di Federico Fellini. E ancora godersi Piazza Navona e quindi Piazza San Pietro, tornando a ripercorrere le vie di “Angeli e Demoni” di Ron Howard. E così accodarsi alla vespa di Nanni Moretti, che ci introduce al quartiere della Garbatella … ritrovandosi immersi nel racconto di "Caro Diario".

Una guida semplice rivolta a tutti, turisti e non, che amano Roma e il cinema. Un’occasione in più per riscoprire e valorizzare la bellezza della Città eterna grazie alla settima arte, creando spunti e suggestioni nuove per vivere la Città come un set a cielo aperto.

ROMA MOVIE WALK, una guida in cui turismo e cinema “danno appuntamento” ai lettori per una visita inedita della Capitale.  

Per info: http://www.romamoviewalks.it/