Sant'Egidio a Gerusalemme, per ripercorrere i passi di Paolo VI e Atenagora

Una delegazione internazionale in questi giorni in Terra Santa per incontrare i rappresentanti delle Chiese cristiane, del Gran Rabbinato, dell'Islam e delle altre comunità religiose

Roma, (Zenit.org) | 480 hits

Il 5 gennaio del 1964, a Gerusalemme, lo storico incontro tra papa Paolo VI il patriarca Atenagora rompeva secoli di silenzio e di distanza tra la Chiesa cattolica e l'Ortodossia e segnava l'inizio di una stagione di dialogo e di fraternità. Nell'anniversario dell'abbraccio tra i due patriarchi, mentre si attende la visita di Papa Francesco e del patriarca Bartolomeo, una delegazione internazionale della Comunità di Sant'Egidio si reca a Gerusalemme, per ripercorrere i passi di Paolo VI e Atenagora, ed incontrare i capi delle Chiese cristiane, i rappresentanti del Gran Rabbinato, dell’Islam e delle altre comunità religiose della Città Santa, per rinnovare lo spirito di dialogo e di fraternità di quel primo incontro.