"Scatti dietro l'angolo"

Questo il titolo di un progetto a Catanzaro per educare attraverso la fotografia i giovani alla "kalokagathia"

Catanzaro, (Zenit.org) Redazione | 303 hits

C’è il mondo greco e l’idea del kalós kai agathós, cioè del bello e buono, la “bellezza-bene” insomma, come immagine della moralità, dietro gli scatti fotografici realizzati dai ragazzi dell'Istituto Comprensivo di Taverna, plesso scuola secondaria di sant’Elia/Pentone. Attraverso la guida della tutor, prof.ssa Anna Rotundo, e dell'esperto, prof. Federico Losito, curatore di corsi di fotografia e arte design, gli alunni, veri protagonisti del progetto, hanno immortalato paesaggi, animali, oggetti particolari: attraverso questo esercizio fotografico i ragazzi hanno colto la bellezza che troppo spesso, quotidianamente, ci scivola accanto senza che sappiamo coglierla. Abbiamo infatti sovente occhi che "guardano" ma non "vedono": perciò si é trattato davvero un progetto di alta valenza educativa e formativa, capace di far riflettere su quanto bello ci sia nella vita. Agli alunni alla ricerca del “bello” da immortalare con i loro scatti fotografici, la docente Anna Rotundo ha spiegato come “il bello è simbolo del bene, nella Bibbia, e simbolo vuol dire unità:  parliamo allora del “bello” come di qualcosa capace di elevare, di unire, di rappresentare un oltre che sfugge alla comprensione razionale. E già qui si capisce perché il bello salverà il mondo, secondo la celebre frase pronunciata dal principe Miškin nell'Idiota di Dostoevskij".

Il percorso progettuale innovativo svoltosi a scuola ha inteso seminare negli alunni nuovi interessi. Questi si sono accesi non solo facendo produrre direttamente agli alunni elaborati fotografici, quanto grazie all'utilizzo delle nuove tecnologie e alle applicazioni di nuova generazione, tanto appetibili ai giovani, diventati in quest'occasione reporter del territorio e del quotidiano.

Gli alunni  hanno presentato presso i locali del "Centro Sociale Falcone-Borsellino", grazie alla collaborazione del Comune di Pentone, la loro mostra fotografica intitolata "Scatti dietro l'angolo" a conclusione del modulo “Fotografando” appartenente al progetto PON/POR F3 "Con la scuola… è meglio!!!”

La dirigente scolastica Concetta Fichera ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto, perchè utilizzando una didattica di apprendimento informale le attività del progetto hanno raggiunto l'obiettivo di portare gli studenti ad amare la scuola come luogo di aggregazione e di sviluppo delle loro potenzialità e personalità, per una cittadinanza attiva e consapevole.