Sindone e nuova Evangelizzazione

Un convegno all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum riunirà alcuni tra i più importanti studiosi del Sacro Telo

Roma, (Zenit.org) | 949 hits

“Vogliamo vedere Gesù” (Gv 12,21). Sono queste le parole del Vangelo che ancora oggi risuonano nell’animo di ogni cristiano e che hanno ispirato i promotori dell’importante convegno “Sindone e Nuova Evangelizzazione”, che si svolgerà, nel contesto dell’Anno della Fede, l’1 e il 2 marzo 2013 presso l’Auditorium Giovanni Paolo II dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma (Via degli Aldobrandeschi, 190).

Il Convegno si articolerà in due sessioni: Sindone e Kérygma (1 marzo, 15.30-19.30) e Sindone e Comunicazione (2 marzo, 9.30-13), riunendo a Roma un prestigioso parterre di relatori, tra i massimi conoscitori del Sacro Telo. Tra di essi: il sindonologo padre Gianfranco Berbenni, il medico legale prof. Pierluigi Baima Bollone, mons. Giuseppe Ghiberti, assistente del Custode della Sindone, il prof. Bruno Barberis, direttore del Centro internazionale di Sindonologia.

Un programma ricchissimo – che avremo premura di inviare nei prossimi giorni – nel quale ci sarà spazio anche per momenti di riflessione e di arte, con l’esibizione del Coro e Orchestra del Centro Studi Superiori dei Legionari di Cristo, eccezionalmente diretto da mons. Marco Frisina, o con la lettura di passi di Giovanni Paolo II sulla Sindone, da parte dell’attore Michele Placido.

L’iniziativa è promossa dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, dall’Istituto di Scienza e Fede e da Othonia – Diploma in Studi Sindonici. Il Convegno gode dei Patrocini dei Pontifici Consigli della Cultura e per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana e si avvale della collaborazione dell’Istituto Veritatis Splendor di Bologna, della Fondazione Dignitatis Humanae, di Avvenire e di Radio Vaticana.