"Sportissimissimi.it": Gli oratori in piazza Duomo per il Carnevale ambrosiano

Mobilitati in tutta la Diocesi 30 mila ragazzi. A Milano, sabato 8 marzo, il corteo organizzato dalla Fondazione Oratori Milanesi con sette carri allegorici sui "nuovi" sport

Milano, (Zenit.org) Redazione | 379 hits

Il Carnevale arriva a Milano. Sabato 8 marzo 2013 dalle ore 15 si snoderà intorno al Duomo la tradizionale sfilata di Carnevale promossa dal Comune ambrosiano. Ancora una volta protagonista di questa edizione sarà la Fondazione Oratori Milanesi(FOM) che propone il39° Carnevale dei ragazzi  con maschere, costumi e carri a tema non solo a Milano ma su tutto il vasto territorio della Diocesi.

Approfittando della coincidenza fra il centenario della FOM e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni), quest’anno i ragazzi degli oratori hanno voluto rendere omaggio allo sport. Nella sfilata simbolo del centro di Milano su uno dei carri in corteo sarà ad esempio allestita una pseudo tribuna stampa, un altro riprodurrà un villaggio olimpico, altri ancora si ispireranno ai recenti giochi di Sochi.

Al passaggio delle sfilata, inoltre, il pubblico sarà coinvolto in alcune delle competizioni del programma “Sportissimissimi.it” che la Fom ha, simpaticamente, candidato come nuove discipline olimpiche presso il comitato regionale del Coni. Tra questi, ad esempio, il “lancio del mattarello”. Le gare saranno riprese in diretta da una telecamera montata su uno dei carri e i “telecronisti” commenteranno le immagini invitando i protagonisti, come in un autentico show. Al termine del corteo, intorno alle ore 16 in piazza Beccaria avverrà la premiazione degli sportivi da parte, questa volta, di un vero delegato provinciale del Coni.

Cuore della presenza degli oratori ambrosiani alla sfilata saranno i 7 carri allegorici provenienti da alcune parrocchie di Milano, Brugherio, Castellanza, Cornate d'Adda, Monza, Pozzo d'Adda.

Quello che accadrà per le vie attorno al Duomo è solo un esempio della grande mobilitazione degli oratori per il Carnevale: con le loro attività saranno i protagonisti in molte città e paesi della diocesi. Si stima che circa 30 mila ragazzi di 600 oratori sfileranno in centinaia di piazze e si cimenteranno nelle «nuove discipline olimpiche».

«Da quasi 40 anni la Fom ha visto nel Carnevale una grande occasione di aggregazione – spiega don Samuele Marelli, direttore della FOM – Il protagonismo dei ragazzi degli oratori nelle sfilate e il lungo lavoro di preparazione delle feste in piazza da parte di genitori ed educatori che confezionano costumi e realizzano i carri, all’insegna della sobrietà e del riutilizzo dei materiali, sono orami gli ingredienti caratteristici del Carnevale ambrosiano, un Carnevale unico nel suo genere. E poi ogni anno il tema comune non fa che sottolinearne qualche aspetto educativo. Chi non scommetterebbe infatti sul valore educativo dello sport?».