Sudan: rapiti tre volontari della ong irlandese Goal

Il sequestro è avvenuto a Kutum, città nel nord della regione del Darfur, da oltre dieci anni teatro di scontri tra forze governative e gruppi ribelli

Roma, (Zenit.org) Redazione | 180 hits

Ancora casi di rapimenti in Africa. Questa volta, sono tre gli operatori di un’organizzazione non governativa straniera, l'irlandese Goal, che sono stati rapiti nel nord della regione del Darfur, nel Sudan occidentale, esattamente nella città di Kutum, a circa 100 chilometri di distanza dal capoluogo El Fasher.

Il sequestro dei volontari, tutti di nazionalità sudanese, è avvenuto il 20 giugno scorso. Il Darfur - informa l'agenzia Misna - è da oltre dieci anni teatro di combattimenti tra forze governative e gruppi ribelli.

Secondo le Nazioni Unite, dal gennaio scorso un intensificarsi delle violenze ha costretto circa 395.000 persone a lasciare i propri villaggi.