Telegramma del Papa per il disastro ferroviario in Spagna

Sono 78 le vittime accertate dell'incidente avvenuto nei pressi di Santiago de Compostela

Rio de Janeiro, (Zenit.org) | 188 hits

Riprendiamo di seguito la nostra traduzione del telegramma di cordoglio per le numerose vittime del gravissimo incidente ferroviario che si è verificato ieri sera verso le ore 21 nei pressi di Santiago de Compostela, in Spagna, inviato da papa Francesco all’arcivescovo della città della Galizia, mons. Julián Barrio Barrio.

Il bilancio del disastro è molto pesante. Secondo le ultime informazioni, le vittime accertate sono 78. Sei delle dieci vetture del convoglio sono uscite dai binari in una curva a causa della velocità troppo elevata del convoglio (oltre il doppio di quella consentita) e si sono rovesciate. Tre vagoni hanno preso fuoco. 

***

“Sono stato informato del grave incidente ferroviario avvenuto vicino a Santiago de Compostela, che ha provocato numerose vittime e feriti. Sono profondamente addolorato. Ho elevato una fervente supplica al Signore per tutte le vittime e i feriti di questo tragico incidente.

Con sentimento di intenso dolore, chiedo a Sua Eccellenza che faccia giungere a quanti stanno soffrendo per questa disgrazia e ai loro familiari la mia vicinanza spirituale, fraterno affetto ed emozionata solidarietà. Assicurandogli al contempo che offrirò suffragi per i defunti e preghiere per coloro sono addolorati in questi momenti di afflizione, chiedendo a Dio la loro pronta e totale guarigione.

Nel giorno in cui la Chiesa si affida all’intercessione dell’apostolo Giacomo, celeste patrono di Spagna e testimone di Cristo risorto, assieme alle mie espressioni di incoraggiamento per tutti i figli di queste nobili terre, imparto di cuore una particolare benedizione apostolica, portatrice della speranza che viene dalla fede e del conforto che offre l’autentico amore".