Terra Santa: i progetti realizzati nel 2011/2012

La Custodia ha pubblicato il Rapporto Sommario delle opere portate a termine grazie all'ultima Colletta

Gerusalemme, (Zenit.org) | 944 hits

Riportiamo di seguito il Rapporto Sommario della Custodia della Terra Santa su progetti e opere realizzati con la Colletta 2011/2012.

A - LUOGHI SANTI

1. Betlemme

Chiesa Parrocchiale di Santa Caterina e Santuario: Progettazione dell’ampliamento della Chiesa.

2. Gerusalemme

Convento San Salvatore

Magnificat – Scuola di musica

- Ristrutturazione completa della scuola e installazione del nuovo sistema di climatizzazione e ventilazione.

- Realizzazione di due nuove aule adiacenti all’aula magna.

- Ristrutturazione dei bagni nel Convento delle Suore e imbiancatura di tutte le stanze.

Getsemani

- Installato il muro esterno in pietra e la recinzione in acciaio, come disposto dall’autorità dei Parchi Nazionali.

- Manutenzione del tetto della Basilica, per evitare le infiltrazioni d’acqua (prima fase dei lavori).

- Avvio del progetto di restauro dei mosaici del soffitto della Basilica.

Convento Betfage

Convento delle Palme, in ricordo dell’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme.

- Conclusa la ristrutturazione del Convento delle Palme a Betfage, con particolare riguardo all’area esterna, dove sono accolti i pellegrini soprattutto durante la Domenica delle Palme.

Convento del Cenacolo

- Conclusa la ristrutturazione integrale del convento, con raddoppiamento della capacità di accoglienza dei pellegrini per la celebrazione eucaristica.

3. Nazareth

Basilica dell’Annunciazione

- Conclusione delle opere di rifacimento dell’impianto idraulico della Basilica per l’impermeabilizzazione e la protezione della grotta dall’umidità.

- Sviluppo e manutenzione di una parte dell’area esterna della basilica.

4. Magdala

- Proseguono i lavori di conservazione dell’area archeologica, dove sono stati ritrovati importanti resti. È stato necessario rimuovere le pavimentazioni di mosaico, che dovranno essere protette adeguatamente dagli agenti atmosferici. È in fase di allestimento un percorso di visita, all’interno del sito, per consentire ai pellegrini di approfondire la vita quotidiana della città, al tempo di Gesù.

- In fase di progettazione lo sviluppo dell’area archeologica che include uffici e servizi per i pellegrini e visitatori.

- Creazione di una carta topografica di tutta l’area archeologica.

5. Cafarnao

- Terminata la fase di progettazione, sono ora in corso i lavori di conservazione dell’area archeologica e di ristrutturazione dei mosaici.

6. Monte Tabor

- Progettazione del nuovo parcheggio (1250 m2) per l’accoglienza dei pellegrini e turisti locali.

7. Nain

Santuario di Nain (Gesù risuscita il figlio della vedova)

- Terminata la demolizione delle case a ridosso della chiesa, per l’avvio della ricostruzione del nuovo convento per le suore e per il restauro della Chiesa.

8. Sefforis

Luogo dell’infanzia di Maria SSma

- Lavori di manutenzione e ricostruzione del muro di recinzione della basilica crociata e restauro di alcune stanze nel convento per i religiosi del Verbo Incarnato.

9. Monte Nebo (Giordania)

Santuario Memoriale di Mosè

- Seconda fase dei lavori di rifacimento e conservazione dei mosaici del Santuario memoriale del Profeta Mosè.

- Prosecuzione dei lavori del progetto “Nuova copertura per il Memoriale di Mose”.

- Ristrutturazione dei muri antichi della parte archeologica del sito.

- Studio topografico dell’area del Monte Nebo e progettazione di uno schema urbano (landscape) per il passaggio dei turisti.

B - COMUNITÀ LOCALE

1. Opere in favore dei giovani

- Borse di Studio: finanziamento di 420 Borse di Studio Universitarie per la durata di quattro anni, distribuite nelle diverse università: Betlemme, Università Ebraica a Gerusalemme e Haifa, Bir Zeit, Amman e altre.

- Imprese Artigiane: progetto di sostegno ogni anno a 10 piccole imprese artigiane con l’acquisto di pezzi di ricambio, apparecchiature per la produzione, ausili per la messa in sicurezza delle attività.

2. Attività per le famiglie (Betlemme)

Prosecuzione dei progetti:

- Sostegno del Consultorio familiare parrocchiale che supporta a livello assistenziale i bisogni principali delle famiglie.

- Casa Francescana del Fanciullo: rivolto a più di 20 ragazzi di età compresa tra 6 e 12 anni, provenienti da famiglie povere e in difficoltà. I ragazzi oltre all’accoglienza e all’assistenza allo studio, sono seguiti da un educatore, un assistente sociale e uno psicologo.

- Assistenza Medica: rivolto alle famiglie in gravi difficoltà economiche, con la copertura parziale o completa delle spese mediche.

Abitazioni: restauro delle case appartenenti alle famiglie più bisognose, effettuato per opera di personale locale senza impiego. Oltre all’aiuto alle famiglie, sono assicurati periodicamente centinaia di posti di lavoro.

3. Comunità parrocchiali

Betlemme

- Terminati i lavori degli spazi destinati ai laboratori artigianali di legno d’ulivo e madreperla presso il St. Francis Millenuim Center.

- Avvio della costruzione del cimitero a Betlemme (capacità 720 posti).

Gerusalemme

Avviati i lavori di costruzione delle nuove aree sportive nel centro parrocchiale di Biet Hanina: un campo da calcio, due campi da pallacanestro e una sala interna con i relativi servizi.

Cana

- Progetto di costruzione del centro parrocchiale e della scuola per la popolazione cristiana locale: pagamento dei permessi di costruzione e degli scavi archeologici previ alla costruzione.

Giaffa - Chiesa di S. Antonio

- Prosecuzione dei lavori di restauro dell’intero complesso degli ambienti della Parrocchia Latina.

Nazareth

- Conclusa la realizzazione di campi di calcio e spazi ricreativi per i bambini della parrocchia locale.

Scuole

Gerusalemme

- Consolidamento del piazzale pericolante e ristrutturazione dei locali sottostanti presso “Terra Sancta School for Girls”.

Gerico

- Costruzione di una nuova scuola più grande, per soddisfare le numerose richieste.

Amman (Giordania)

- Realizzazione di un centro sportivo presso la “Terra Santa School” di Amman.

4. Costruzione di appartamenti per i poveri e per le giovani coppie

Gerusalemme:

- Ristrutturazione di circa 52 abitazioni nella città vecchia e sistemazione di 26 case dall’esterno per impedire le filtrazioni d’acqua

(http://www.jerusalemstonesofmemory.org).

- Manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture nei complessi residenziali: St. Anton Building Project, St. Paul Building Project, St. Francis Building Project, St. James Building Project.

Betlemme:

- Manutenzione ordinaria e straordinaria dei complessi residenziali: Jesus the Child Building project, St. Catherine building project, St. Francis Building project.

5. Altre opere culturali

- Ogni anno la Custodia di Terra Santa sostiene economicamente la Facoltà di Scienze Bibliche e di Archeologia dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme con l’offerta di circa 30 borse di studio a studenti provenienti da diverse diocesi, per tutta la durata degli studi. Quest’anno, per lo Studium sono anche stati realizzati alcuni lavori di adeguamento particolari:

- Terminate le prime due fasi di ampliamento della Biblioteca. Il progetto include l’installazione di un ascensore per l’accessibilità ai locali, oltre alla fornitura degli scaffali mobili e fissi.

- Avvio dei lavori della terza fase di ampliamento al piano superiore, con la suddivisione in due sezioni.

- Franciscan Media Center: nuova forma di comunicazione attraverso un sito web aggiornato, con l’ausilio di network televisivi per diffondere in tempo reale fatti ed eventi legati ai Luoghi Santi del culto cristiano.

- Magnificat: in pochi anni di attività è diventata una scuola di musica in grado di preparare diversi studenti provenienti da culture diverse. Promuove attività di ricerca e manifestazioni culturali a livello locale e internazionale.

- Continua l’opera di diffusione dei Testi Sacri (per la prima volta è stata stampata e distribuita in Terra Santa la copia della Sacra Bibbia in arabo) e delle opere edite dalla Custodia di Terra Santa grazie alla tipografia di Betfage – Franciscan Print Press.

Oltre alle opere realizzate e progettate in Israele e nei Territori Palestinesi, è stata rivolta particolare attenzione ai cristiani del Libano e soprattutto della Siria, che vivono attualmente una situazione fragile e di necessità, attraverso l’invio costante di sostegno materiale.

[00326-01.01] [Testo originale: Italiano]