Tosca in concerto con "Esperanto" alla Chiesa degli Artisti

Il 6 gennaio, a S. Maria in Montesanto, l'evento musicale con la cantante italiana per la II edizione di "Una porta verso l'Infinito. L'uomo e l'Assoluto nell'arte"

Roma, (Zenit.org) | 937 hits

Domenica 6 gennaio, alle ore 19, nella basilica di Santa Maria in Montesanto - Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo, nell'ambito della seconda edizione di "Una porta verso l'Infinito. L’uomo e l’Assoluto nell’arte", il progetto culturale ideato e curato dall’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura,Tosca si esibirà in “Esperanto… viaggio nell'anima del mondo”. Uno spettacolo musicale in cui vengono miscelati suoni e parole.

L’obiettivo, spiega l’artista romana vincitrice del Festival di Sanremo nel 1996 insieme a Ron, «è portare lo spettatore lungo un cammino poetico ed emozionale attraverso lingue molto lontane tra loro, frammenti di un “racconto in musica” che passa da un fado Portoghese a una ninna nanna Russa, da un canto Sciamano a uno tradizionale dei matrimoni Yiddish, da una ballata Zingara all’Adeste Fideles in iracheno, fino ad approdare alle nostre sponde romane, napoletane e siciliane, inframmezzando il tutto con le parole di Borges, di Brecht, Sanguineti e tanti altri».

Con Tosca si esibiranno anche i tre maestri polistrumentisti Giovanna Famulari al pianoforte e al violoncello, Pasquale Lainoai fiati, Massimo De Lorenzi alle chitarre.

L’evento del 6 gennaio, come tutti gli appuntamenti di “Una porta verso l’Infinito. L’uomo e l’Assoluto nell’arte”, è a ingresso gratuito.