Trasparenza e sicurezza delle finanze vaticane

Secondo incontro con gli esperti antiriciclaggio

| 819 hits

ROMA, domenica, 18 marzo 2012 (ZENIT.org).- Nel quadro dell’attiva collaborazione avviata dalla Santa Sede con MONEYVAL (Divisione del Consiglio d’Europa che si occupa della valutazione dei sistemi antiriciclaggio dei Paesi membri), dal 14 al 16 marzo si sono svolti in Vaticano alcuni incontri di carattere tecnico, fra gli esperti.

Le riunioni, concordate in precedenza in considerazione della specificità della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano, come pure del fatto che si tratta della prima valutazione dei rispettivi ordinamenti, hanno consentito di proseguire nella raccolta di informazioni sui passi compiuti nel processo di adeguamento agli standards internazionali in materia di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo, come l’adozione del Decreto N. CLIX del 25 gennaio 2012, che ha sostituito la Legge n. CXXVII del 30 dicembre 2010, nonché la ratifica e l’adesione ad alcune Convenzioni internazionali rilevanti in materia.

Come già in occasione degli incontri del novembre 2011, gli esperti hanno incontrato rappresentanti delle Autorità competenti della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

La presente fase condurrà alla redazione di un rapporto, che, come era stato previsto, sarà esaminato dall’Assemblea Plenaria di MONEYVAL del luglio prossimo.