Un film dedicato a Gianna Beretta Molla

In Polonia, la presentazione del documentario dedicato alla vita della Santa che contiene anche le testimonianze dei suoi familiari

| 881 hits

di don Mariusz Frukacz

CZESTOCHOWA, mercoledì, 7 novembre 2012 (ZENIT.org) - Nella sala del Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki si è tenuta l’11 ottobre la premiere di "Święta z sąsiedztwa – La Santa dalla vicinanza”, film documentario dedicato alla persona e alla vita di Santa Gianna Beretta Molla, canonizzata nel 2004 dal beato Giovanni Paolo II.

La parte principale del film mostra non solo la storia di questa madre che ha sacrificato la sua vita per dare alla luce una bambina, ma anche le testimonianze delle persone la cui vita è cambiata dopo l’incontro con lei.  

Tra queste: le testimonianze le testimonianze del marito Pietro e dei suoi figli: Pier Luigi, Laura e Giovanna Emmanuela. Il valore della produzione è rappresentato da materiali d'archivio, messi a disposizione proprio dalla famiglia della Santa italiana, che donano al film una dimensione intima e personale.

Gli autori del film sono il regista Miroslaw Krzyszkowski  e don Piotr Gąsior, curatore dell'edizione diocesiana di Cracovia del settimanale Przewodnik Katolicki.

Il film vuole essere una sorta di omaggio a Santa Gianna Beretta Molla nell'anno in cui celebriamo il 50° anniversario della sua morte e il 90° anniversario della sua nascita, ha detto a ZENIT don Gąsior.

La promozione del documentario è stata realizzata e sostenuta della Associazione Polacca per la Protezione della Vita Umana, guidata dal presidente Antoni Zieba. Oltre alla Cracovia-Lagiewniki, dove si è tenuta la prima presentazione, il film sarà presentato anche  a Varsavia e Poznań.