Un film sul pudore dei sentimenti

Storia di un amore che passa attraverso la lenta scoperta delle affinità e l'intimità profonda che ne deriva

Roma, (Zenit.org) Stefania Portaccio | 1156 hits

Andrà in onda martedì 5 Marzo alle ore 21:15 su Canale RAI 5 il film In the mood for love.

Nella Hong Kong degli anni sessanta un uomo e una donna si frequentano, lentamente si conoscono, lentamente si innamorano e altrettanto lentamente rinunciano alla possibilità di vivere pienamente il loro amore.

Un racconto elegante, girato magnificamente, interpretato con grazia e maestria dai due protagonisti, bellissimi e intensi. Un'ambientazione interessante, per gli usi che scopriamo essere ad Hong Kong così diversi dai nostri, come comprare il cibo invece di cucinarlo, o vivere in stanze affittate presso altre famiglie non perché si sia poveri ma solo per la cronica mancanza di spazio.

Ma soprattutto la descrizione di un rapporto umano ed amoroso la cui costruzione non passa attraverso la passione e il sesso ma attraverso la lenta scoperta delle affinità e l'intimità profonda che ne deriva.

Un film che parli d'amore con tanto pudore e tanta formale eleganza é un'occasione rara. Ogni gesto e parola che i protagonisti si scambiano acquista il senso particolare, denso e doppio, dell'amore pudico e timoroso che molti adolescenti provano, magari vergognandosene.

Per la malinconia e anche, in fondo, l'inspiegabilità della scelta di non sceglierlo, infine, l'amore, risultano un po' ostici, forse un po' troppo per degli adolescenti. Alle ragazze piacerà comunque, anche perché i vestiti di lei sono fantastici.

Titolo Originale: In the mood for love
Paese: Hong Kong/Francia
Anno: 1999
Regia: Wong Kar-wai
Sceneggiatura: Chang Suk-Ping
Durata: 98'
Interpreti: Maggie Cheung , Tony Leung

Per ogni approfondimento http://www.familycinematv.it/