"Un gesto di carità per le popolazioni colpite dal dolore"

Il cardinale Caffarra, arcivescovo di Bologna, ringrazia Papa Benedetto XVI per la visita nelle zone terremotate del 26 giugno

| 704 hits

BOLOGNA, martedì, 19 giugno 2012 (ZENIT.org) - Nella giornata di martedì 26 giugno il Santo Padre Benedetto XVI si recherà in alcune delle terre più gravemente colpite dal recente terremoto per significare la sua partecipazione alle sofferenze delle popolazioni e incoraggiare le comunità cristiane, i parroci, i sacerdoti nella perseveranza nella fede e nell’esercizio della carità.

Il Card. Carlo Caffarra, Arcivescovo di Bologna e Presidente della Conferenza dei Vescovi dell’Emilia Romagna, è profondamente grato al Santo Padre per questo gesto di carità che Egli dimostra verso popolazioni ferite da tanto immane tragedia. Ancora una volta il Santo Padre esprime così la vicinanza affettuosa ai fedeli quando sono colpiti dal dolore.

Con visita a Rovereto di Novi, in diocesi di Carpi, il Santo Padre renderà omaggio a don Ivan Martini, parroco della chiesa di santa Caterina di Alessandria, figura esemplare di sacerdote morto sotto le rovine del sisma nel servizio eroico di fedeltà e di sollecitudine per la sua chiesa.

Ad accogliere Sua Santità saranno presenti i Vescovi della Regione ecclesiastica Emilia Romagna con il loro Presidente Card. Carlo Caffarra.