Un invito alla poesia

E' stato indetto il 7° Concorso internazionale "Il Galantuomo", di natura preziosamente salesiana

Roma, (Zenit.org) Eugenio Fizzotti | 841 hits

Aperto agli adulti, agli studenti delle scuole elementari delle province di Lecce, Brindisi e Taranto. agli studenti delle Scuole Superiori di 1° grado delle province di Lecce, Brindisi e Taranto, agli studenti delle Scuole superiori di 2° grado delle province di Lecce, Brindisi e Taranto e agli ospiti degli istituti di pena della Regione Puglia è stato indetto il 7° Concorso internazionale di Poesia in vernacolo salentino e in lingua italiana  da parte  dell’Associazione di volontariato O.N.L.U.S.

“Don Di Nanni” alias “Li Scumbenati” che ha la sede a Lecce.

Riprendendo un’iniziativa culturale dal titolo “Il Galantuomo” che S. Giovanni Bosco proponeva al suoi ragazzi perché potessero esprimere i propri sentimenti e manifestare la propria capacità di proporre un testo letterariamente originale e perfetto, il Concorso di poesia “Il Galantuomo”, che è stato ideato e attivato da ben 7 anni da Achille Arigliani, Presidente dell’Associazione “Li Scumbenati”, prevede la compilazione di una scheda di partecipazione, che potrà essere scaricata dal sito: www.circoloculturaleilgalantuomo.org e www.gruppoteatraledondinanni.org.

Le scuole possono compilare l’elenco dei partecipanti sulla scheda in formato Excel, scaricabile dal sito o comunque dai membri dell’Associazione inviata per E-mail, al posto della scheda di iscrizione personalizzata. Purtroppo, tutte le altre opere, se solo dattiloscritte, dovranno essere inviate in un’unica busta e in unica copia, compresa la “Scheda di partecipazione” compilata in ogni sua parte. In tutti i casi la secretazione del nome degli autori sarà a cura della segreteria rendendoli noti, alla commissione, solo dopo la verbalizzazione delle opere vincitrici. Di conseguenza verrà redatto un nuovo verbale con le graduatorie definitive.

L’autore, partecipando al concorso, dichiarerà, nella scheda di partecipazione e sotto la propria responsabilità, che l’opera è personale, esonerando, in tal modo, il Comitato Organizzatore da ogni eventuale plagio e/o rivendicazione da parte di terzi e che l’opera è libera da diritti di autore ed è diffondibile con ogni mezzo da parte dell’Associazione.

I dati personali dei partecipanti saranno utilizzati ai soli fini del concorso e tutelati ai sensi dell’art. 10 della legge 675/96 e sue successive modificazioni.

L’opera presentata non sarà restituita e l’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. “Don Di Nanni alias Li Scumbenati”, potrà pubblicarla a proprie spese sull’antologia “IL GALANTUOMO2013”.

La proclamazione dei vincitori italiani e la relativa premiazione avverrà nel corso della cerimonia pubblica che si terrà il 13 Maggio pressola sala Congress idell’Ecotekne dell’Università del Salento alle ore 16,30. Le poesie premiate saranno lette dagli stessi autori. La premiazione negli istituti di pena sarà fatta, come da consuetudine, secondo le indicazioni delle autorità competenti.

L’antologia realizzata sarà posta in vendita (al prezzo irrisorio di € 5.00, i cui utili saranno destinati ad opere di beneficenza giustappunto i fini prefissi nel regolamento dell’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. “Don Di Nanni alias Li Scumbenati”), la sera della premiazione e diffusa tramite i propri siti, senza richiederne il preventivo consenso e senza dover corrispondere alcun compenso per diritti d’autore.

La giuria, a suo insindacabile giudizio, potrà assegnare dei premi speciali. E i premi dovranno essere ritirati dagli autori durante la cerimonia di premiazione o, se impossibilitati, da persona da loro delegata per iscritto, o chiamando il 368 565307 entro quindici (15) giorni dalla data di premiazione previa perdita di qualsiasi diritto. Il richiedente sosterrà l’onere delle spese di spedizione.

L’inosservanza delle norme sopra riportate comporterà l’esclusione dal concorso, senza la resa della poesia, mentre le decisioni della giura sono insindacabili e inappellabili e i nomi dei loro componenti saranno resi noti durante le cerimonie di premiazione.