Un musical per finanziarsi la GMG di Rio de Janeiro

Debutta, il 30 giugno, al Teatro Ghione di Roma, "Davide - il musical", spettacolo interamente pensato e realizzato dai giovani della parrocchia romana di S. Maria delle Grazie alle Fornaci

Roma, (Zenit.org) | 455 hits

Creare dal nulla un musical in due atti e diventare cantanti, autori, ballerini e attori. Si può fare anche questo se di base c’è una buona causa: racimolare un “gruzzoletto” che permetta di seguire Papa Francesco nella GMG 2013 di Rio de Janeiro. Ed è quello che effettivamente hanno fatto alcuni ragazzi della parrocchia di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci di Roma, che debutteranno domenica 30 giugno (con replica il 7 luglio), al Teatro Ghione, con “Davide – il musical”, uno spettacolo da loro interamente pensato e realizzato.

La pièce porta in scena la storia di Davide, il giovane pastore, ultimo degli otto figli di Iesse, che nonostante diverse difficoltà e l’ostilità del Re Saul, viene scelto dal Signore come unico Re d’Israele. In un’ora e mezza, la vita di Davide si snoda tra musiche suggestive e coreografie originali, scandita dalle scene memorabili (si segnala la battaglia tra Davide e il gigante Golia) narrate dai due libri di Samuele e dai Salmi della Sacra Scrittura, da cui hanno attinto i testi delle canzoni.

I ragazzi della compagnia, giovani studenti e lavoratori dai 15 ai 30 anni, non saranno professionisti, ma non sono neanche nuovi del “mestiere”. Già alcuni anni fa avevano debuttato nel celebre musical su San Francesco d’Assisi “Forza venite gente” di Michele Paulicelli. Lo spettacolo era stato rappresentato in alcuni teatri parrocchiali riscuotendo un discreto successo, arrivando ad esibirsi anche a Sydney per le famiglie australiane che avevano ospitato i giovani pellegrini durante la Giornata Mondiale della Gioventù del 2008.

La sfida è stata quindi dar vita ad un prodotto che fosse tutto “farina del nostro sacco”, come scrivono nel sito ufficiale (www.davideilmusical.it). Il progetto ha richiesto un lavoro costante di circa tre anni. Ognuno ha messo in campo le proprie competenze: chi gli studi di canto nel Coro della Cappella Sistina, di musica al Conservatorio Santa Cecilia o di danza nell’accademia del Teatro dell’Opera di Roma. Chi semplicemente la propria sensibilità artistica per creare scenografie, testi e costumi. Chi i propri ritagli di tempo per impostare un sito web o occuparsi della pubblicità.

A dare valore aggiunto all’impresa, la straordinaria partecipazione di Edda e Giacomo dell’Orso: lei storica cantante, voce portante dei film di Sergio Leone e Ennio Morricone; lui noto pianista e compositore. Sopraggiunta nel corso dell’opera, la coppia ha seguito i ragazzi nelle lezioni di canto e interpretazione, regalando gratuitamente i suggerimenti preziosi di due veterani del mondo dell’arte.

Il risultato è uno spettacolo originale che trae forza dell’entusiasmo tipicamente giovanile e dallo spirito che gli autori hanno infuso nella realizzazione. “L’idea è sì, ricavare degli incassi che ci permettano di affrontare le spese del pellegrinaggio in Brasile – raccontano i ragazzi – ma il vero obiettivo è di stare insieme e mettere a frutto i talenti che il Signore ci ha donato”.

Soprattutto è bello vedere un gruppo di giovani che, nonostante la routine quotidiana – c’è chi è sposato con figli o chi ha dovuto dividere le prove con lo studio per l’esame di maturità – riesce a spendersi per un’iniziativa che vuole dare un messaggio cristiano. Perché, spiegano i ragazzi, “da ogni GMG a cui abbiamo partecipato, siamo tornati entusiasti dell’aver visto i frutti dell’amore e della provvidenza di Dio, che sconvolge sempre ogni nostro piano. E la storia di Davide è proprio la dimostrazione di questo”.

L’appuntamento è, quindi, domenica 30 giugno e domenica 7 luglio, alle ore 21, al Teatro Ghione, a due passi da piazza San Pietro (via delle Fornaci 37).

Sito ufficiale: www.davideilmusical.it

Per maggiori informazioni: info@davideilmusical.it

Per prenotare il biglietto inviare una mail a: prenotazioni@davideilmusical.it