Un nuovo incontro firmato "Quercia Millenaria" per le famiglie italiane

Dal 28 al 30 giugno si terrà a Fiano Romano la 13° Convention nazionale dell'associazione

Roma, (Zenit.org) Sabrina Pietrangeli | 376 hits

Si terrà a Fiano Romano, al Best Western Park Hotel la 13° Convention nazionale delle Famiglie de La Quercia Millenaria, che vedrà Consiglio Direttivo, Comitato Scientifico, Rete di Famiglie, e Famiglie Ospiti riuniti in una tre giorni che coniuga a meraviglia la scienza, la testimonianza, la spiritualità e la formazione.

L'incontro avrà inizio venerdì 28 giugno alle ore 10 con l'apertura della Convention, con il rituale video di inizio che ogni anno inaugura l'incontro, e poi a rotazione decine di famiglie si racconteranno in brevi interventi per creare comunione tra loro. Molte di esse, infatti sono coppie che solo nell'ultimo anno hanno affrontato l'esperienza di una gravidanza con un bambino destinato ad una salute debole o a un exitus immediato dopo la nascita. Sono quindi coppie che hanno vissuto il dramma di un grave lutto oppure alle prese con una vita molto impegnativa per via del loro bambino con patologia. Ma una cosa accomuna queste famiglie, ed è una cosa per molti inspiegabile... un grande sorriso nel raccontare la propria storia. Anche quando il finale non è quello propriamente di un bambino paffuto tra le braccia, ma la consolazione di portare un fiore al cimitero, su una piccola tomba.

Ogni anno la meraviglia si rinnova; ogni anno ognuno esce edificato nel profondo. Di cosa si deve aver paura, infatti, quando si vedono persone che passano attraverso la morte, e ti mostrano i segni dei chiodi sulle mani e sui piedi, ma hanno evidentemente uno sguardo ed un atteggiamento da risorti?

Queste Famiglie insegnano con il proprio esempio il grande valore della vita, e soprattutto l'immenso coraggio di saperla giocare sempre, come una partita, rischiando anche di non vincere, consapevoli che l'importante, in questi casi più che mai, è partecipare.

La giornata del sabato 29 sarà quella che darà grande spessore a tutto l'incontro. Il mattino infatti ci sarà un prezioso percorso di guarigione dalle ferite del lutto, sia esso di un aborto volontario oppure della morte naturale di un piccolo malformato; il percorso pastorale sarà animato dal prof. Silvestro Paluzzi, psicoterapeuta e Diacono Permanente, fondatore della Scuola di Outdoor Setting, che già in passato si era cimentato in questo tipo di esperienza durante i ritiri de La Quercia Millenaria, e con risultati davvero sorprendenti. Dopo 6 mesi dal ritiro, 8 mamme su 10 che avevano perso il loro bambino nei dodici mesi precedenti, hanno nuovamente concepito. Simbolo di una guarigione che parte dallo spirito, per manifestarsi poi nel corpo e nelle scelte di vita. Nel pomeriggio, a coronamento di questa magnifica e liberatoria esperienza, ci saranno nell'ordine l'adorazione al Corpo Eucaristico, il Sacramento della Riconciliazione e la Santa Eucarestia, presieduta come di consueto da Monsignor Luis Manuel Cuna Ramos e da Padre Angelo Auletta, cappellano del Policlinico Agostino Gemelli di Roma.

La mattinata di domenica 30 invece sarà animata dal Consiglio Direttivo. Sabrina Pietrangeli, presidente, fornirà linee guida ai Coordinatori Regionali per lo svolgimento pratico delle attività associative. Il prof. Giuseppe Noia, vicepresidente darà dei cenni formativi sulla gestione delle patologie prenatali nei primi contatti ed il protocollo operativo per l'ingresso in day hospital per le consulenze e le diagnosi. E Carlo Paluzzi, consigliere, curerà in toto l'aspetto pastorale-formativo rivolto al personale medico.

Insomma, un fine settimana davvero intenso che non mancherà di vedere i suoi frutti. L'incontro è aperto al pubblico, anche se avendo pubblicato il bando di partecipazione dallo scorso febbraio, ed avendo raggiunto la quota di 90 persone, le iscrizioni si sono chiuse lo scorso 31 maggio. Ma ci sarà la possibilità di partecipare il prossimo anno per chi desidera fare questo tipo di esperienza che è davvero indimenticabile.

Sabrina Pietrangeli è presidente de La Quercia Millenaria Onlus - www.laquerciamillenaria.org

Per sostenere l'associazione con una donazione, effettua un versamento a mezzo Conto Corrente postale n. 75690149, oppure un Bonifico Bancario con Iban: IT 26 J 03069 05118 615268186304

La Quercia Millenaria è iscritta alla DRE Lazio con prot. 77064 del 11-10-2006